Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Pronostico rispettato per l'Italia U16 contro la Turchia

Tutto secondo le previsioni per la Nazionale Italiana U16, che nel secondo impegno dell'Europeo di Zagabria supera agevolmente la non irresistibile Turchia (23-0 in tre riprese) ed accede alla seconda fase con una giornata in anticipo, rendendo la sfida di domani mattina contro la Slovacchia decisiva solamente per blindare il primo posto nel gruppo C.

Il manager Brusa contro le turche rivoluziona il lineup di partenza e lo schieramento difensivo rispetto a questa mattina contro la Francia (con l'unica eccezione di Bartoli all'esterno centro) per concedere turni di battuta anche a coloro che questa mattina erano rimaste nel dugout.

Il match ha rispettato a pieno un copione già scritto: le azzurre, squadra in trasferta, hanno segnato 12 punti nella parte alta del primo inning, mettendo in ghiaccio la sfida e lasciando alle lanciatrici un compito di normale amministrazione: in pedana Brandi (2 IP, 5 K) e Rampoldi (1 IP, 2 K) collezionano la più semplice delle no-hitter.

In 34 turni di battuta complessivi l'attacco mette a referto 22 valide, una base su ball ed un colpito. Undici di queste valide sono da extra-base: 5 doppi, 4 tripli e due fuoricampo interni che portano le firme di Munaretto e Bortolotti. Per sette giocatrici arriva un multi-hit game, ma l'impressione è che l'Italia avrebbe potuto dilagare con un passivo molto più pesante, risparmiato alle modeste turche.

L'appuntamento di domani, martedì 30 luglio, è alle ore 11:30 contro la Slovacchia, ed in caso di successo le azzurre torneranno nuovamente in campo alle ore 18 contro la prima classificata del girone B (con ogni probabilità la Russia).

CALENDARIO E CLASSIFICA

Esordio vincente all'Europeo per le azzurre U16

da Zagabria (Croazia), Nicolò Gatti