Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

È già a Saronno la Nazionale di Softball. Da oggi (domenica 24 marzo) a mercoledì, dopo il raduno che ha portato le atlete azzurre a Roma per una serie di test fisici e atletici, si terrà nella cittadina del varesotto una quattro giorni dal significato importante sulla strada verso la qualificazione olimpica. Come si sa, il 2019 è un anno fondamentale per il nostro softball; un anno che coincide con due appuntamenti che è necessario affrontare con il massimo delle energie e al massimo delle proprie possibilità: Campionato Europeo di Ostrava e Qualificazione Olimpica di Utrecht, alla quale si accederà solamente se l’Europeo verrà concluso con il posizionamento sul podio. Fondamentale dunque procedere in questa marcia di avvicinamento con grande attenzione ai particolari e con la determinazione di chi ha fame di vittorie.Una momento di festa azzurra durante i Super Six 2018 (K73-Oldman)

La prima tappa su questa lunga e insidiosa strada è stata percorsa tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio in Australia, con una tournée down-under al termine della quale il manager azzurro Enrico Obletter ha espresso moderata soddisfazione. Ora è giunto il momento, quando si conta anche una sola settimana  all’avvio del massimo campionato nazionale, di stringere i tempi e cominciare a testare il grado di preparazione. Per questo, a Saronno, grazie alla collaborazione fattiva e proficua del Saronno Softball, si terranno quattro giorni intensi di preparazione che culmineranno con la disputa di 4 amichevoli contro la Nazionale del Perù. Si giocherà martedì e mercoledì; in entrambe le giornate è in programma un double-header  a partire dalle ore 13.00. Nella giornata di martedì 26 marzo sarà la Nazionale Under 19 (quest’anno impegnata nel Mondiale di Irvine in California ad Agosto) a scendere in campo contro le sudamericane, mentre a chiudere la quattro giorni, mercoledì 27 marzo, sarà proprio la Nazionale Seniores ad affrontare la formazione andina. Italia Seniores che vede un cambio in corsa nella rosa delle azzurre a disposizione di Enrico Obletter. Non ci sarà il capitano Erika Piancastelli al cui posto è stata convocata Sofia Fabbian, esterno delle Thunders & Dragons Castellana.

Tornano al lavoro Italia Softball e Italia U19 Softball: le convocate

L'Italia chiude al sesto posto la Asia Pacific Cup vinta dalla Cina

  Il logo del Caffè Motta              LOGO CONCLIMA              LOGO JOHNSON

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });