Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'Italia stacca il biglietto per la finale

Possiamo dire senza mezzi termini che la partita decisiva per andare in finale all'Europeo Under 22 non ha avuto storia, ed il risultato (14-2 in 4 inning) dice tutto, l'Italia ha giocato quasi alla perfezione in battuta, contro un avversario probabilmente spremuto, che ha dato il massimo per arrivare fin qui.

L'Italia schiera una formazione molto simile a quella che ha battuto la Russia, con Bigatton in pedana, e parte subito forte contro l'irlandese McGrath.

Lo schema è il solito Soldi guadagna una base per ball e Bassi esegue un bunt (valido), le due avanzano su palla mancata poi Princic mette a terra un bunt valido sulla terza base e fa entrare il primo punto, un altro bunt di sacrificio ed entra il secondo, poi Princic segna il terzo sulla battuta in diamante di Brugnoli.
Bigatton concede una base ed una valida al cambio di campo ma la difesa fa buona guardia ed il punteggio rimane invariato.
Il secondo inning si apre con il walk di Fabbian, poi Bassi manda la pallina contro le recinzioni di fondo campo e realizza un fuoricampo interno per il 5-0.
Seguono un doppio ed  un triplo (Princic-Cianfriglia) poi un errore ed un out “produttivo” fanno entrare i punti del 7-0.
L’Irlanda non batte valido nella parte bassa del secondo inning ed al terzo subisce un altro punto grazie al singolo di Soldi che spinge a casa Mazzoni.
Al quarto le azzurre dilagano e di fatto chiudono la partita, il lineup batte 7 valide (2 tripli) che unite a due errori della difesa irlandese fanno entrare 6 punti, per un parziale di 14-0.

Nonostante il gap, l’Irlanda ha comunque la forza di segnare 2 punti che tolgono lo zero la tabellone prima della fine per manifesta inferiorità.

 

TABELLINO E PLAY BY PLAY

 

Sabato 28 Luglio, alle 18.00, l’Italia affronta in finale il suo avversario storico in Europa, il Regno dei Paesi Bassi.

 

da Trnava, Davide Bertoncini

 

LE STATISTICHE DELLE AZZURRE

 

 

 

20170727 U22 la squadra dopo la partita con l'Irlanda