Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'Italia archivia anche la pratica Belgio

Arriva anche la seconda vittoria nel girone E per le azzurre, il Belgio resiste per la prima metà di gara, ma alla fine deve cedere sotto le valide delle azzurre, che chiudono 7-0 per manifesta inferiorità in 6 riprese.

 

L’Italia scende in campo nel caldo pomeriggio di Trnava (si sfiorano i 30 gradi ed il cielo è limpido) contro il Belgio con una formazione con diversi cambi rispetto a quella che ha battuto la Gran Bretagna.
L’inizio non presenta problemi ed al primo inning le azzurre vanno subito a punto, dopo due eliminazioni Sheldon lima una base e Cianfriglia batte un doppio a sinistra, poi un errore dell’interbase Rybowski sulla battuta alta in diamante di Perricelli consente alle due di segnare i punti del 2-0.
Il Belgio è una squadra  che sa giocare ma in attacco viene limitato ad una valida in tre riprese da Messina Garibaldi.
L’Italia peraltro non batte valide tra secondo e terzo inning, conservando un ristretto margine di vantaggio, nonostante un lanciatore (Chloe De Baere) non irresistibile, ma dalle traiettorie molto lente e scontrollate.
Le azzurre si rivedono in attacco al quarto inning, ma la sola valida di Colonna non riesce a muovere il risultato.

Le azzurre riescono finalmente nella quinta ripresa ad allungare il vantaggio e mettere in sicurezza la partita, le basi si riempiono dopo un doppio di Fabbian e due walk (con il Belgio che cambia lanciatore dopo la prima base per ball), dopo un’eliminazione a casa base il singolo di Perricelli manda a casa due corridori per il 4-0 parziale.
Dopo la parte alta del sesto, dove il Belgio batte due valide senza segnare, le azzurre danno la zampata decisiva, bastano due valide unite a due errori ed un lancio pazzo per segnare 3 punti che consentono di chiudere la partita con un inning di anticipo.

 

TABELLINO E PLAY BY PLAY

L'Italia è attesa giovedì 26 alle ore 11.45 dalla Czechia, una sfida che vale il primo posto nel girone E, ed anche il primo posto temporaneo senza sconfitte nella poule a 6 per il titolo, che inizia la sera stessa.

CALENDARIO E RISULTATI

 

da Trnava, Davide Bertoncini

 

20180725 U22 ITA BEL Sheldon in base