Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'Olanda supera l'Italia in rimonta

Un'altra rimonta è fatale all'Italia, l'Olanda vince per 4-3 dopo essere stata sotto per 3-0 e dopo aver rischiato di capitolare più volte.
Una sconfitta che fa male solo al morale, perchè il cammino nel torneo non subisce contraccolpi, mercoledì 25 inizia la seconda fase e si riparte tutti da zero.

 

Le azzurre iniziano al meglio la gara, nel primo inning il lineup sembra soffrire il cambio mortifero della pitcher Kramer, ma un convicente inizio di Riboldi nella parte bassa crea ottimismo.
Il secondo inning inizia con l'eliminazione di Princic, poi Perricelli viene colpita da un lancio alto ed un errore sul bunt di Bassi porta i corridori agli angoli.
Con Cianfriglia in battuta Bassi parte in rubata e sul tiro in seconda Perricelli vola a casa base per segnare il vantaggio.
Dopo una base su ball Bigatton batte un singolo a sinistra, Bassi tenta di arrivare a casa sull'assistenza in diamante, gli interni provano a prenderla in trappola ma lo schema non riesce, e con una scivolata segna il 2-0.
Riboldi tiene a zero per altre due riprese l'Olanda, mentre le azzurre lasciano due corridori in base al terzo inning.
Al quarto, con due eliminati, Chiodaroli arriva in prima con un bunt valido, poi sul singolo al centro di Susanna Soldi un errore di tiro costa all'Olanda il punto del 3-0.
Un'altra ripresa a zero senza battere valide delle orange fa sperare l'Italia, ma nella parte alta del quinto inning la Kramer sembra avere più controllo e fiducia.
Al cambio di campo Clarijs apre con un singolo ma viene eliminata in seconda per scelta difesa, poi un lancio pazzo fa avanzare il corridore e con il walk a Poot le olandesi occupano anche la seconda base.
L'occasione è ghiotta e Jansen spara un triplo a sinistra che spinge a casa 2 punti, il pareggio arriva poco dopo sul singolo di Mutic.
L'Italia cambia in pedana, con Bigatton al posto di Riboldi, e si arriva sul 3-3 all'ultima ripresa, Kramer ottiene tre eliminazioni consecutive e l'Olanda si prepara all'ultimo attacco.
Poot va in prima con un singolo, ed avanza su palla mancata, dopo lo strike out su Jansen torna nel box Mutic, che batte in diamante.
Poot prova ad arrivare a casa base sull'eliminazione in prima della compagna, la difesa cerca di prenderla in trappola ma un'incertezza nello schema costa cara e Poot con un tuffo tocca il piatto e chiude l'incontro.

 

TABELLINO E PLAY BY PLAY

LA PHOTOGALLERY

LA PHOTOGALLERY DEL TORNEO (DALLA PAGINA UFFICIALE FACEBOOK)

 

da Trnava, Davide Bertoncini