Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL PROGETTO "VERDE ROSA" VERSO IL VARO DELLE SELEZIONI PER IL MONDIAL HIT DI AGOSTO

Di Riccardo Schiroli

Il Progetto Verde Rosa ha concluso la fase di 'scouting' e ora si appresta al varo delle selezioni.
"Posso dire" spiega la coordinatrice tecnica Lilly Rossetti "Che il nostro è un vero e proprio lavoro di 'setaccio' di giovanissimi talenti e di contatto con le realtà più o meno affermate del softball italiano. Parte rilevante del nostro lavoro è tenere viva la motivazione di tutte le società, anche e soprattutto di quelle minori, su tutto il territorio nazionale, e dare loro stimoli perchè il loro lavoro venga apprezzato, valorizzato e 'lanciato' verso obiettivi ancora più alti".
E' un lavoro difficile e, per forza di cose, realizzato senza mezzi faraonici a disposizione: "Noi chiediamo costantemente la preziosa collaborazione delle società. Non è forse la condizione ideale per lavorare, ma non per questo rinunciamo a promuovere il nostro sport ad un livello più alto per le ragazze di categoria Cadette e Ragazze".
Facciamo un bilancio: "Il data-base auspicato non è ancora completo; alcuni Comitati Regionali si sono dimostrati molto seri e collaborativi e hanno agevolato il rilevamento dei dati, favorendo anche uno scambio continuo con gli staff tecnici delle loro rappresentative. In diversi altri casi, però, la comunicazione non è ancora così efficace comeLilly Rossetti, coordinatrice tecnica del Progetto Verde Rosa servirebbe e il lavoro di raccolta dati, che necessariamente passa attraverso la cooperazione dei C.R., non è stato possibile".

Possiamo riassumere gli obbiettivi del Progetto Verde Rosa? "Noi prima di tutto puntiamo a stabilire contatti e collaborazioni tra gli staff azzurri, le selezioni regionali e le società. Vogliamo offrire occasioni di formazione attraverso stage tecnici utili alle giovani atlete ma anche ai loro tecnici. Con noi le atlete conoscono l'esperienza di squadra a livello di rappresentativa; questo favorisce la capacità di lavorare secondo dinamiche di squadra, con allenatori diversi, e giocare a livelli agonistici più intensi. Poi vogliamo introdurre le atlete ad un approccio 'in maglia azzurra' il più possibile comune alle varie compagini nazionali che da quest'anno, in particolare attraverso programmi ed esperienze comuni tra i loro tecnici, stanno cercando sempre maggiori forme di collaborazione".
 
Il bilancio è come appare logico, in chiaro scuro: "Alcuni dati forniscono un orizzonte 'in rosa', mentre altri giustamente fanno pensare: il numero di regioni e di società coinvolte dalle selezioni regionali e dai try-out è aumentato e numerose realtà meno conosciute, magari perchè più giovani, si sono affacciate al Progetto; numerose, ma non ancora tutte quelle possibili, società di baseball hanno iniziato una collaborazione con le selezioni regionali, specialmente per la categoria Ragazze, dando alle loro giovani atlete la possibilità di confrontarsi con altre ragazze della stessa età e di conoscere il softball attraverso esperienze motivanti e significative. Do merito di questo anche ai referenti regionali del Progetto Verde Rosa che, soprattutto in alcune realtà, si sono prodigati con grande entusiasmo e costanza per raggiungere tutte le società che avevano ragazze da coinvolgere; i rapporti con le società, in particolar modo con alcune, sono costantemente positivi e produttivi, basati sullo scambio di supporto e di collaborazione".

Veniamo ai dati meno positivi: "Qui emerge l'ancora scarso numero di atlete disponibili a livello delle selezioni regionali, in alcune regioni in particolare. Nella maggior parte delle regioni (ad eccezione di Lombardia ed Emilia Romagna) viene fatta la scelta di non portare avanti il lavoro delle selezioni regionali di categoria Ragazze o perlomeno di non partecipare al Trofeo delle Regioni per quella categoria. Spesso nelle giocatrici verifichiamo la mancanza di solidi fondamentali, legata spesso ad una visione del softball delle categorie giovanili 'solo per giocare', che noi riteniamo non funzionale ad un reale sviluppo del talento. Se da un lato è importante sottolineare che la capacità di condurre allenamenti variati, interessanti e divertenti per le ragazze resta una fondamentale qualità richiesta ad ogni allenatore di categorie giovanili, è altrettanto vero che solo una solida impostazione dei fondamentali di gioco potrà permettere alle atlete di fare buoni passi avanti nelle categorie Cadette prima, juniores e Under21 poi. E' dunque pressante il bisogno di un solido lavoro di istruzione tecnica unitamente alla necessità di organizzare più occasioni di gioco, di confronto e di crescita per le ragazze".
 
Come detto, ora gli staff tecnici del Progetto Verde Rosa saranno impegnati ad allestire le selezioni: "Il torneo Due Torri di Parma, il Trofeo delle Regioni a Pianoro e il torneo Edilsigil di San Martino Buonalbergo sono eventi che serviranno ai tecnici PVR per valutare le atlete in azione".
Poi sarà il momento del campo: "Quest'anno il Progetto Verde Rosa ha voluto introdurre la possibilità di giocare un torneo preparatorio per ogni rappresentativa prima del Softball Gala di fine agosto. I tecnici del Progetto trarranno le loro conclusioni e convocheranno 4 rappresentative, due per categoria, che vedranno tra le loro fila 17 atlete impegnate in tornei preparatori e nel Softball Gala di agosto".
Questo il calendario dei tornei:
 
10 - 13 luglio TORNEO INTERNAZIONALE DI BOVES ( CN ) - Rappresentativa Cadette Centro - Nord
25 - 27 luglio TORNEO DI TOLLO ( CH ) - Rappresentativa Cadette Centro - Sud
8 - 10 agosto TUSCANY SERIES - TORNEO DI MONTERIGGIONI ( SI ) - Rappresentative Ragazze Centro-Nord e Centro-Sud.
 
Il Softball Gala, ribattezzato Mondial Hit lo scorso anno, quest'anno si svolgerà in Lombardia. Possiamo fare anticipazioni sulle partecipanti: "Posso dirvi che il torneo ospiterà per la categoria Ragazze, tra le altre, una formazione di Taiwan. Al via del torneo Cadette ci sarà anche una doppia Nazionale spagnola".