Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
/images2016//Nazionale-Under15-raduno-Roma-2019.jpeg

La Nazionale Under15 riunita a Roma, inizia la strada verso l'Europeo

Due giorni di intenso lavoro quelli che si sono svolti a Roma, presso il centro sportivo dell'Acqua Acetosa per la Nazionale Under15 guidata dal manager Roberto De Franceschi. Si è trattato del primo incontro del gruppo che ha iniziato il lavoro per l'Europeo che si terrà a Nettuno a fine luglio. Ventisette gli atleti chiamati da De Franceschi, gran parte dei quali già presenti nel gruppo dello scorso anno. Altri, invece, sono stati segnalati dai collaboratori dello staff tecnico, formato da Claudio Corradi, Alberto Furlani, Mario Mascitelli e Leonardo Mazzanti, coadiuvati dal Team manager Alessandro Cappuccini, per essere visionati e valutare il loro inserimento in gruppo. 

20190324 Nazionale Under15"Abbiamo iniziato a studiare quello che sarà il gruppo dell'Europeo" fa sapere il manager De Franceschi "sono stati due giorni di intenso lavoro. Abbiamo avuto tante conferme dai componenti del vecchio gruppo e buoni imput dai ragazzi nuovi. Siamo discretamente soddisfatti e molto positivi."

La prima sessione si è tenuta sabato mattina con il gruppo che ha lavorato sulla difesa dalle 14,30 alle 18,30. Alle 20,30 di nuovo tutti in campo per una lunga sessione di batting practice durata un paio d'ore. "Abbiamo voluto effettuare allenamenti anche in notturna" spiega De Franceschi "perché all'Europeo di Nettuno giocheremo prevalentemente alle 20,30. Questa sessione di battuta ci è servita per far abituare ai ragazzi a visualizzare la palla anche con la luce artificiale".

Domenica altra doppia sessione di allenamenti. La mattina il gruppo ha lavorato sulla tecnica di battuta e simulato alcune situazioni di gioco. Nel pomeriggio, invece, spazio ad una partitella tra due squadre con il manager De Franceschi (tra i migliori battitori della storia del baseball italiano e Hall of Famer) nell'inedita veste di lanciatore di entrambe le selezioni. 

È un percorso lungo quello che porterà la Nazionale Under15 all'Europeo di categoria. La selezioni si riunirà a cadenza regolare per continuare a lavorare ed arrivare all'appuntamento continentale al top della condizione. Il prossimo appuntamento è per il 25 aprile con una giornata di lavoro a Collecchio. A maggio altra doppia sessione con ulteriore allenamento in notturna a Reggio Emilia, mentre a giugno ci sarà la prova generale con il Torneo Alpe Adria di Staranzano.

A luglio, infine, raduno a Nettuno prima dell'Europeo che si terrà dal 16 al 20 luglio.

Primo raduno dell'Italia U15 baseball: i convocati