Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
/images2016/copertine/20190120-WBSC-Executive-Board-Roma--WBSC-.jpg

Dal congresso WBSC di Roma novità importanti per le World Cup

Con una nota di giovedì 7 febbraio, la World Baseball Softball Confederation (WBSC) ha comunicato alcune novità in tema di regolamenti decise dall'Executive Board nell'ultima seduta di Roma dello scorso 20 gennaio. Per quanto riguarda il baseball le più importanti riguardano l'applicazione del Team Quality Balance (TQB) e la durata delle partite. Già dalle World Cup che si giocheranno nel 2019, il TQB, il cui calcolo rimane invariato e cioè la differenza tra il rapporto di punti segnati e riprese offensive giocate e il rapporto tra punti subiti e riprese difensive giocate, avrà un valore premiante e non più escludente. Quindi in caso di parità tra più squadre, anche negli scontri diretti, se in palio ci sarà solo un posto, la squadra con il TQB migliore si guadagnerà il passaggio, al contrario di quanto avveniva in precedenza dove veniva eslusa la squadra con il peggior TQB ripartendo dagli scontri diretti fra le rimanenti per decidere a chi assegnare il posto in palio.

L'altra innovazione importante riguarda la durata delle partite che la WBSC ha portato a 7 inning per tutte le manifestazioni ad eccezione della World Cup U12, che rimarrà sulla distanza delle 6 riprese, e del Premier 12 e Olimpiadi che saranno ancora giocate sui 9 inning. Questa novità sarà introdotta al Mondiale U23 nel 2020 e al Mondiale U18 nel 2021.

In tema softball l'innovazione è solo una ma importante: l'introduzione dell'instant replay per le due manifestazioni maggiori, le World Cup seniores maschile e femminile. "Questi cambiamenti vanno nella direzione di creare maggiore appeal per le generaioni più giovani" ha commentato il presidente WBSC Riccardo Fraccari, che ha aggiunto "Credo che il softball beneficerà dell'introduzione dell'instant replay nel massimo livello".

di Fabio Ferrini