Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Secondo appuntamento per la Nazionale italiana di baseball che si impone per 9-1 nell'amichevole infrasettimanale con il Tommasin Padova. Il ritorno della Nazionale italiana di baseball a Padova è stato degno di nota. Entusiasmo sugli spalti fra ragazzi del settore giovanile veneto e appassionati e una suggestiva accoglienza hanno caratterizzato il pre-partita al "Plebiscito". Il primo lancio è stato effettuato da Diego Bonavina, assessore allo Sport della città di Padova, e da Daniela Olivieri, presidente del comitato regionale Veneto della FIBS, mentre il tenore Luca Foffano ha intonato l'inno di Mameli.

La partita ha vissuto tre fasi diverse. Metà confronto dominato dai pitcher, un momento interlocutorio di pioggia che ha minacciato la prosecuzione della partita e la fuga della Nazionale italiana nel finale. Passa in vantaggio l'Italia contro il partente patavino Enrico Crepaldi nel secondo attacco grazie al singolo di Matteo Pizzolini che porta a casa un altro debuttante, Aldo Koutsouyanopulos, colpito in precedenza. I padroni di casa rispondono con un singolo e Matteo Pizzolini in difesa (PhotoBass)una base rubata di Hidalgo, il quale entra sulla rimbalzante battuta da Sciacca, non controllata dall'interbase Pizzolini. Sarà uno dei sei errori per le difese. In pedana per gli azzurri si alternano uno spumeggiante Luis Lugo, che elimina tre battitori di fila al piatto per aprire il match, Diego Fabiani (che ha subito il punto del secondo inning), l'esordiente del Verona Baseball Mattia Aldegheri, Alex Bassani, Yomel Rivera, Angelo Palumbo (uscito dal campo contuso dopo aver subito una linea al piede), Michele Pomponi, Jhonaikell Rodriguez, Filippo Crepaldi e Yuri Morellini. Lo staff dei lanciatori a disposizione del manager Gilberto Gerali lascia al lineup patavino una sola valida, mentre i rinomati lanciatori del Padova (Pino e Habeck) concedono altrettanti hit solo per le prime cinque frazioni. Mentre la pioggia smette di disturbare la partita, l'Italia prende il comando del match al sesto inning con quattro punti ai danni di Rocco Tebaldi. Di marca parmigiana è il forcing azzurro. Alex Sambucci apre con un doppio, ruba la terza base e arriva a casa sul singolo di Zileri. Dopo una valida di Celli, capitalizzano Koutsouyanopulos con un singolo da un punto e il ricevitore Marco Sabbatani, appena subentrato a Deotto, che scarica un singolo da due punti. Entra prepotentemente in partita anche Ricardo Paolini che inaugura il settimo attacco con un triplo e viene spinto a casa dalla seconda valida di Sambucci. Lo stesso duo confeziona anche il settimo punto due inning dopo. Chiudono il conto il secondo doppio di Celli e il singolo di Koutsouyanopulos. 

Il prossimo impegno per la Nazionale Seniores di baseball nel programma delle amichevoli è fissato per il 4 luglio a Rimini con i campioni d'Italia in carica.

TABELLINO (link play-by-play)

La Nazionale di Gerali piega il ParmaClima per 2-0

aisla

 mint pros  Il logo del Caffè Motta LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON Sixtus logo

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });