Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sarà il Torneo di Buttrio, in programma da martedì 12 a venerdì 15 giugno, a dare le ultime indicazioni a Stefano Burato ed il suo staff per le convocazioni dell'Italia U12 che dal 30 giugno all'8 luglio a Budapest parteciperà all'Europeo di categoria con l'obiettivo di difendere il titolo. Si tratta dell'ultimo passo verso I tecnici che hanno lavorato nei 3 giorni del raduno di Godo (PhotoBass)la massima manifestazione continentale e segue un raduno di 3 giorni a Godo: "Abbiamo lavorato molto bene" spiega il manager azzurro Stefano Burato "Insieme a me ed il mio staff c'erano tutti i tecnici di Team Italia, la cui collaborazione è stata preziosa, che hanno partecipato anche ai tryout, eravamo 12 tecnici e questo ci ha permesso di dividere i 40 ragazzi in 3 squadre: mentre 2 giocavano, la terza si allenava e abbiamo potuto così continuare anche il processo di selezione." "Il lavoro fatto in questi giorni ci ha chiarito ancora meglio la squadra che avevamo a disposizione e questa formula ci ha permesso di conoscere bene tutti i ragazzi e le loro caratteristiche. Abbiamo le idee chiare" prosegue la guida tecnica azzurra "Rispetto alla Nazionale campione 2017 abbiamo lanciatori con più velocità, siamo forti in battuta ma forse più leggeri in difesa, il reparto dove dovremo lavorare un po' di più e provare altre soluzioni. Comunque le sensazioni che abbiamo sono ottime". Cosa Burato si aspetti dal torneo in Friuli Venezia Giulia lo dice con chiarezza: "Due cose: la crescita dei ragazzi perché più giocano ad alto livello e più migliorano, quindi vogliamo crescere ancora. Poi vedere anche i ragazzi della Sperimentale, quelli del 2007, pensando già al prossimo anno. Stiamo mettendo in piedi un sistema di continuità che ci fa ben sperare per il futuro, come testimonia anche la presenza di De Franceschi che guiderà la U13 campione ad Utrecht l'anno scorso."

Nel torneo di Buttrio Stefano Burato con il suo staff, formato dal pitching Staff Tecnici e atleti al raduno U12 di Godo (PhotoBass)coach Alessandro Rosa Colombo, i coach Marco Bortolotti, Simona Conti e Ivano Licciardi, guiderà una selezione provvisoria dell'Italia U12, mentre Raffele Gentili sarà il manager di Team Italia e sarà coadiuvato dai tecnici Milko Cotica e Antonio Maggio. La Sperimentale sarà guidata da Christian Tosini al cui fianco ci saranno Andrea Falcomer e Thomas Pasotto. Infine l'Italia U13, composta dai ragazzi del 2005 campioni d'Europa, avrà Roberto De Franceschi come manager con i coach Leonardo Mazzanti e Alberto Furlani.

Il Torneo di Buttrio, che vedrà partecipare anche una selezione locale, partirà con la prima partita alle 14 di martedì 12 giugno e chiuderà la prima fase, che si giocherà con partite sulla distanza dei 90 minuti, la sera del giorno seguente. Nelle ultime 2 giornate, dove invece il limite di tempo passerà a 2 ore o ai 7 inning giocati, si disputeranno 4 partite al giorno per decidere la classifica della manifestazione.

Poi sarà il momento delle convocazioni dell'Italia U12 per l'Europeo.

di Fabio Ferrini

Le convocazioni dell'Italia U12 nel cammino di avvicinamento all'Europeo

aisla

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb

logo ICS mint pros Sixtus logo  LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });