Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

da Parma, Riccardo Schiroli

Un momento dell'esibizione di Davide Locatelli (Fagnani-Oldman)Here we are now, entertain us ("adesso siamo qui, facci divertire") dicono le parole di Smells like teen spirit dei Nirvana, una canzone (il testo è di Kurt Cobain) di 20 anni fa che ha saputo mettere nero su bianco il tormento di qualsiasi artista ed è stato certamente il momento più sentito dell’esibizione del pianista Davide Locatelli. Una piacevole novità per il Gala dei Diamanti, che il pubblico (c'erano 700 persone) ha dato l’impressione di apprezzare molto. Locatelli ha fatto da apripista al discorso del presidente Fraccari, che ha chiuso il suo intervento ricordando l’importanza del contributo dell’Accademia ai successi delle nostre nazionali. All’Auditorium Paganini si festeggiavano infatti 2 Campioni d’Europa, Under 18 baseball e Under 13 softball, e ben 5 selezioni Regionali (Emilia Romagna Cadetti e Cadette, Friuli Venezia Giulia Under 19, Lombardia Under 13 e Under 17, (quest’ultima addirittura finalista) capaci di arrivare alle World Series Little League.
A cominciare dai manager delle nazionali maggiori (Marco Mazzieri e Marina Centrone), tutti gli staff tecnici e rappresentanze degli atleti hanno fatto la loro apparizione sul palco.

Della fondazione dell’Accademia ricorrevano i 10 anni. Per qualsiasi progetto, un decennale è un traguardo importante. In questo caso è stata l’occasione per ricordare 2 amici che non ci sono più (il primo Direttore Massimo Ceccotti, morto nel 2007, e il primo Tutor scolastico Cesare Ravaldi, spentosi nel 2013) e per mettere a fianco Alex Sambucci (classe 1989), un anziano dell’Accademia, e le matricole Tanara e Adorni.

Emozioni hanno suscitato sul palco le squadre Campioni della stagione di baseball per ciechi: la Roma All Blinds (Coppa Italia) e i Campioni d’Italia dei Lampi Milano. E’ un’attività, quella della AIBxC, che suscita interesse in tutto il mondo.

Il baseball e il softball italiani possono essere orgogliosi di festeggiare sucL'Auditorium 'Paganini' durante il Gala (Fagnani/Oldman)cessi storici: il Sala Baganza Ragazze, il Pool 77 Bolzano Allievi, il Foggia che sale dalla B alla A di baseball, l’Alpina Trieste che con la sua attività Little League coinvolge oltre 700 bambini.
Ma ci sono anche successi antichi ai quali non ci si abitua. Bollate, che vince gli scudetti Cadette e Under 21 di softball, era a Parma con una delegazione di 50 persone.

Anche da Potenza Picena (16.000 abitanti) si sono mossi in 50, compresi il Sindaco Paolucci, il Vice Sindaco Riccobelli, l’Assessore allo Sport Bovari e il Presidente della Pro Loco Castagna. Fatte le proporzioni, sarebbe come se da Roma si fossero mossi in 3900. Le Pantere hanno vinto la Coppa Italia della Serie B di baseball, è il più grosso successo sportivo della città.

Poi, naturalmente, c’è stato il momento dei migliori atleti e dei Campioni d’Italia. Prima della consegna dei defender ai vincitori della ISL (La Loggia, altro successo storico) e della IBL (San Marino, terzo titolo consecutivo), il pianista Locatelli ha fatto scattare tutti in piedi con una splendida interpretazione dell’Inno Nazionale.

TUTTI I PREMIATI

Come è tradizione dal 2005, il Gala è stato l’occasione per la cerimonia di induzione nella Hall of Fame. Quest’anno sono stati ammessi 2 atleti (Carlos Passarotto per il baseball e Roberta Soldi per il softball) un tecnico (Guido Pellacini), un arbitro (Alessandro Cappuccini) e un giornalista (Giorgio Gandolfi).
Le motivazioni delle induzioni si trovano sul sito.

LA HALL OF FAME DEL BASEBALL E DEL SOFTBALL ITALIANI

Nel corso della mattinata sono stati inoltre consegnati il premio Gene Casatelli-Memorial Fabrizio Masini per la diffusione del baseball e del softball al fotografo Lauro Bassani.
L’Ufficio Comunicazione della FIBS ha voluto consegnare un riconoscimento speciale alla redazione del sito Grandeslam.
E' stato presentato anche il calendario 2014 realizzato dalla Oldman Agency con la modella Arianna Grimoldi

LE FOTO      I VIDEO

La foto di copertina è realizzata da Oldman Agency (Fagnani). Chi è interessato a foto non pubblicate nella gallery può contattare l'ufficio stampa della FIBS: ufficio.stampa@fibs.it

World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });