Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Europei Juniores, Olanda medaglia di bronzo

da Praga (Repubblica Ceca), Michele Gallerani

Non riesce l'impresa alla Spagna, o forse è meglio dire: l'Olanda non è squadra da concedere il palcoscenico ai propri avversari per due serate consecutive. La finale per il terzo e quarto posto del Campionato Europeo Under 18 si chiude, dunque, con una vittoria netta per gli olandesi che vanificano ogni sogno di gloria della Spagna. Gli iberici, lontani dal podio nell'edizione del 2011, organizzata in casa, a Gijón, hanno lottato per un piazzamento sul podio, ma si devono accontentare della medaglia di legno.

Finisce con una vittoria netta per gli olandesi, 11-5, grazie anche a un attacco molto potente che sfrutta il campo abbastanza corto di Tempo Field e chiude con un fuoricampo (Van Amstel), un triplo (Kroft) e ben 4 doppi (Peters, Peels, Engelhardt e Timmermans).

IL TABELLINO

Olanda terza, Spagna quarta; nelle posizioni di rincalzo: Germania quinta e Svezia sesta, dopo lo spareggio di venerdì, vinto dai tedeschi 9-5.
Le ultime quattro, invece, sono - nell'ordine - Francia, Russia, Belgio e Ucraina, che hanno chiuso il girone delle perdenti (nel quale si tenevano conto anche dei risultati negli scontri diretti della prima fase) con due match giocati nel giorno delle semifinali.
La Russia ha battuto la Francia 7-2, mentre il Belgio ha avuto la meglio dell'Ucraina (costretta dunque alla Poule B degli Europei nella prossima edizione) 10-6.

LA CLASSIFICA FINALE   LE STATISTICHE DEL TORNEO