Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Con la cerimonia inaugurale e Cuba-Taiwan, scatta a Cuba la 35^ Coppa del Mondo

L'AVANA - Con la cerimonia inaugurale e la gara tra Cuba e Taiwan, prende il via domenica la 35^ Coppa del Mondo di baseball, che si svolgerà su cinque diamanti cubani (stadio Latino Americano e Ciudad Deportiva di L'Avana, Matanzas, Santiago e Holguin). I campeones caraibici, che nell'Opening game avranno il sostegno morale del Lider Maximo Fidel Castro (atteso per il lancio della prima palla con i cinesi) sono ancora la squadra da battere, anche se dovranno rinunciare per vari motivi ad alcune importanti pedine come il lanciatore Rodriguez, il seconda base Duenas, il battitore designato Canizares e l'esterno Gomez. L'ex manager del Parma Higinio Velez ha comunque messo in piedi la migliore squadra possibile per puntare al 25° titolo iridato. Il ruolo di outsider principale spetta comunque al Giappone. Attenzione comunque a Panama e Corea. Gli Stati Uniti, che puntano tutto sul torneo di qualificazione olimpica che scatterà a Panama a fine mese, hanno inviato a Cuba una formazione di ottimi giocatori di Independent League, che hanno perso solo 4-1 contro Cuba nell'amichevole di venerdì sera. Il livello di questo Mondiale caraibico (l'undicesima edizione che si svolge da queste parti) si presenta comunque più alto del solito, sia per la vicinanza della rassegna di Panama, sia per il fatto che la competizione si svolge a campionati professionistici conclusi, Major League esclusa.

PROGRAMMA. Domenica, ore 14 cerimonia inaugurale, ore 15 Cuba-Taiwan; lunedì, ore 14 Nicaragua-Canada, ore 20 Italia-Russia.