Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Rimini, Nettuno e San Marino non perdono colpi

di Marco Landi

Di pochissimo sopra il 2 (2.05) di ERA e unica squadra ad essere complessivamente sopra i 300 punti di media battuta (.316) Rimini guarda tutti dall’alto e non solo in classifica, a maggior ragione dopo un quinto turno di ritorno che ha consentito alla squadra di Catanoso di aggiungere un’altra partita al distacco – minimo – che la separa dalla diretta inseguitrice Unipol. Nel doppio impegno di Grosseto, gli arancionero non hanno fatto nulla di eccezionale, ma hanno dimostrato che, anche senza strafare, possono mantenere sul campo quella concentrazione richiesta dal manager: hanno subito un punto solo, è vero, contro l’attacco più leggero del lotto (.184 di media), segnandone complessivamente 12, che non è male contro il Toshiba Enegan del momento, che sembra avere trovato nella riduzione dei ranghi una certa quadratura di squadra.

Bologna e Parma, nell’incontro più interessante della giornata, si sono divise la posta, mettendo in scena venerdì una gara bella e avvincente, finita soltanto al tie-break in favore dei ducali, nella quale è emerso come l’individuazione della rotazione ideale continui a essere un problema per Nanni, che ha avuto 8 riprese esemplari da Rivero come partente, ma non è riuscito a trovare il modo di chiudere in vantaggio il nono inning, prima con Luque – durato 2 out e 1 punto – poi con D’Angelo. Merito al Parma per non avere mai mollato, mettendosi così in tasca una vittoria sul filo di lana che consente ai ducali di rimanere ragionevolmente in corsa per la quarta piazza, nonostante la sconfitta subita al Cavalli in garadue, maturata, anche in questa occasione, ma a parti invertite, quando è venuto il momento di sostituire il partente, con il risultato di un big inning bolognese da 6 punti, il quinto, che ha deciso la partita.

Nettuno e T&A San Marino hanno messo a segno le doppiette, a danno, rispettivamente, di Novara e Godo Knights, che consentono loro di rosicchiare una lunghezza alle 2 emiliane. La formazione laziale, dopo il rischio corso nella prima partita, vinta all’11° recuperando la brutta partenza di Andrea Pizziconi, ha dato subito fuoco alle polveri in garadue, raccogliendo 3 homer (2 del solo Ambrosino), senza tralasciare il 4 su 5 con 4 RBI di Fondin, e un buon vantaggio, anche se poi il ritorno sul finale dei padroni di casa ha fatto correre qualche brivido lungo la schiena di Bagialemani & Co. Nettuno consolida comunque la terza piazza, avvicinandosi, a 1 sola lunghezza, a Bologna. I campioni sammarinesi tengono il passo e s’avvantaggiano sul Parma, battendo 2 volte il Godo senza subire punti e con soltanto 4 valide per partita al passivo, ma incontrando in attacco qualche difficoltà più del previsto nell’affrontare Ribeiro (1H, 1BB, 1SO e nessun punto guadagnato al passivo). La squadra di Bindi affronta ora, a seguire, Novara e Ronchi, occasioni nelle quali conta di accumulare vittorie prima del doppio impegno finale contro Bologna e Rimini.

Black Panthers e Palfinger hanno onorato l’impegno dividendosi la posta con 2 gare equilibrate, confermando entrambe di stare vivendo una prima stagione di IBL più che legittima, con Reggio Emilia ancora sopra quota .500, un risultato tutt’altro che banale.

In copertina: una fase di Black Panthers-Palfinger (Mauro Nardella)

RISULTATI E TABELLINI    LA CLASSIFICA    LE FOTO    I VIDEO    LE STATISTICHE

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function ($) { initChosen(); $("body").on("subform-row-add", initChosen); function initChosen(event, container) { container = container || document; $(container).find(".advancedSelect").chosen({"disable_search_threshold":10,"search_contains":true,"allow_single_deselect":true,"placeholder_text_multiple":"Scrivi o seleziona alcune opzioni","placeholder_text_single":"Seleziona un'opzione","no_results_text":"Nessun risultato"}); } }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });}); jQuery(document).ready(function() { var value, searchword = jQuery('#mod-finder-searchword880'); // Get the current value. value = searchword.val(); // If the current value equals the default value, clear it. searchword.on('focus', function () { var el = jQuery(this); if (el.val() === 'Cerca nel sito') { el.val(''); } }); // If the current value is empty, set the previous value. searchword.on('blur', function () { var el = jQuery(this); if (!el.val()) { el.val(value); } }); jQuery('#mod-finder-searchform880').on('submit', function (e) { e.stopPropagation(); var advanced = jQuery('#mod-finder-advanced880'); // Disable select boxes with no value selected. if (advanced.length) { advanced.find('select').each(function (index, el) { var el = jQuery(el); if (!el.val()) { el.attr('disabled', 'disabled'); } }); } });});