Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Come da consuetudine, anche la seduta del 20 dicembre in videoconferenza del Consiglio Federale FIBS si è aperta con le comunicazioni del Presidente Andrea Marcon, Il Presidente della FIBS Andrea Marcon (PhBass)il quale ha riferito in merito ai diversi incontri che lui stesso e diversi componenti del Consiglio hanno avuto nelle scorse settimane, a cominciare dalla missione negli Stati Uniti, prima a New York, per la riunione con la MLB e la seconda cena ufficiale della Italian American Baseball Foundation, poi a Orlando per i Baseball Winter Meetings, dove lo staff tecnico della Nazionale maggiore ha aperto la strada a possibili, importanti collaborazioni tecniche; quindi la novità dell’incontro con i rappresentanti degli atleti - compreso l’annuncio della nascita della Italian Baseball Softball Players Association - e le consulte con le Società per l’impostazione dei campionati delle diverse serie e categorie.

Conseguenza diretta di quest’ultimo punto sono state le importanti deliberazioni riguardo le serie maggiori di baseball e softball, che riprenderanno entrambe, dopo un decennio, la denominazione di Serie A1, mentre la A Baseball ritorna all’originale denominazione di A2.

Le strutture e gli obiettivi a breve termine per i campionati restano quelli presentati nelle riunioni con i Club, sia per il baseball, sia per il softball, così come sono confermati in linea generale i parametri per la creazione delle graduatorie per i ripescaggi nelle serie superiori, ovvero:

  1. impianto d’illuminazione;
  2. partecipazione negli ultimi 5 anni al campionato per cui è richiesto il ripescaggio (oltre al non avere richiesto il ripescaggio a una serie superiore più di 1 volta negli ultimi 3 anni; non avere subito 2 retrocessioni consecutive; non avere una situazione debitoria nei confronti della FIBS in atto);
  3. avere partecipato ai play off per l’accesso alla serie richiesta;
  4. territorialità, con privilegio alle aree con minore diffusione della disciplina;
  5. rispetto dei parametri di partecipazione indicati nella CAA della categoria richiesta;
  6. maggiore attività giovanile;
  7. numero dei tesserati.

Per la A1 Baseball le richieste di ripescaggio andranno inviate alla PEC della Segreteria Generale segreteria.fibs@pcert.postecert.it entro la mezzanotte del 31 dicembre e 20170905 00 IBS gara3 RIMINI coppa e defender (PhotoBass)le valutazioni verranno fatte a stretto giro dopo il 2 gennaio 2018.

Tutte le Società interessate, anche quelle che avessero già manifestato, con qualsiasi mezzo, l’intenzione di accedere alla massima serie 2018, dovranno obbligatoriamente ufficializzare la propria richiesta di ripescaggio col suddetto metodo.

L’obiettivo confermato è quello già pianificato di raggiungere le 10 squadre nel 2018 e le 12 nel 2019.

Sono poi stati ratificati tutti i titoli e le promozioni, nonché gli incarichi nazionali e territoriali proposti dalle Strutture Tecniche Centrali, quindi il Consiglio Federale ha con soddisfazione registrato l’iscrizione nel 2017 di 202 squadre giovanili in più rispetto ai minimi obbligatori e messo a budget 2018 la copertura dei conseguenti contributi.

Approvate le Norme Comuni per il Tesseramento Agonistico Atleti 2018 e la richiesta di sospensione, da parte del Comitato Nazionale Tecnici, dell’applicazione delle qualifiche dello SNaQ, il sistema formativo indicato dal CONI, per il prossimo anno, nel corso del La Poderi Dal Nespoli Forlì festeggia la vittoria in gara1 delle Italian Softball Series 2017 (K73 Oldmanagency)quale saranno attivati i percorsi formativi relativi: per il 2018 è concesso quindi alle Società di utilizzare come manager un tecnico di qualsiasi livello, purché in regola con il tesseramento.

Fra le varie pratiche amministrative, il Presidente Marcon ha con particolare soddisfazione annunciato gli ottimi risultati conseguiti nel 2017 in relazione al piano di rientro del debito di bilancio nei confronti del CONI ottenuto con l’impegno e l’efficienza del settore amministrativo della Federazione e senza deprimere, ma anzi aumentando l’attività sportiva.

"Abbiamo in pratica chiuso tutte le pendenze del 2017 senza avere utilizzato l'ultima parte del contributo del CONI" ha affermato il massimo dirigente federale "il che ci consente di potere contare su di una liquidità di tutto rispetto con cui iniziare con serenità e fiducia un 2018 che si annuncia particolarmente impegnativo."

In chiusura, oltre agli auguri di rito, l’appuntamento alla Convention3, lanciata oggi su questo sito, contenitore di eventi dedicati a tutto il movimento dei diamanti italiani.

 

Sono sette le squadre che hanno effettuato la procedura d’iscrizione alla massima serie baseball 2018

Sono 12 le Società interessate al massimo campionato di softball 2018

Il 2018 della FIBS inizia con la Convention 'al cubo': tutto il movimento al PalaRiccione dal 26 al 28 gennaio

di Marco Landi

 

  Il logo del Caffè Motta              LOGO CONCLIMA              LOGO JOHNSON

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });