Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel sabato pre pasquale arriva la prima doppia sconfitta per il CUS Brescia Baseball che soccombe ad un Bollate arrembante, che grazie alle 2 vittorie esce dalle zone basse della classifica e sorpassa proprio il Brescia di coach Gorrin. Per i bresciani una prova incolore, soprattutto in attacco, e una mancanza di aggressività che ha permesso ad un Bollate molto più in palla e determinato di prevalere.

Brescia Vs Bollate, azione di gioco in terza baseGara 1 potrebbe facilmente essere riassunta dal conteggio delle valide: 13 del Bollate contro solamente 4 per Brescia. Alla luce di questo dato il punteggio di 5 a 1 finale pare assolutamente legittimo e anzi potrebbe anche andare un po' stretto ad un Bollate che ha anche sprecato molto, lasciando ben 13 uomini sulle basi nell'arco della partita. I lanciatori delle due formazioni partono bene. Coletti per la squadra di casa lancia una buona partita ma non è ben assistito in attacco dai compagni che non riescono a produrre in attacco contro i lanci di un ottimo Sheldon che senza essere "intoccabile" (solo due strikeout per lui) mette il bavaglio alle mazze bresciane concedendo solamente 3 battute valide nelle 8 riprese lanciate. A differenza dell'attacco bresciano quello meneghino è da subito produttivo e segnando con regolarità al secondo, terzo, quinto e settimo inning fa pian piano propria la partita, con la squadra di casa che non riesce a reagire e piazzare la zampata necessaria per tentare una rimonta.

Vinetti CUS BresciaIn Gara 2 assistiamo all'esordio sul monte di lancio per Bollate in questa stagione per il cubano Bisset, e le premesse per una grande sfida con il lanciatore di casa Noguera ci sono tutte. Bollate segna subito un punto nel primo attacco, ma poi la difesa bresciana riesce ad arginare la furia delle mazze milanesi che paiono comunque molto in palla e pur non segnando punti continuano a toccare in maniera solida la palla veloce di Noguera e ad accumulare occasioni e battute valide (saranno 10 a fine partita). Al contrario l'attacco di Brescia, così come nella partita del mattino, non riesce a sbloccarsi e soffre i lanci di un ottio Bisset che alla fine lancerà una partita da 3 valide concesse e 9 strikeout in 7 riprese. Nonostante questo Brescia rimane attaccata alla partita fino al settimo quando Bollate riesce a segnare 2 punti grazie al doppio di Monti e al triplo di Cristiano. Brescia non riesce a reagire e sul rilievo Moreta le mazze del Bollate colpiscono ancora andando a realizzare altri 4 punti che di fatto chiudono la partita e sigillano il 7 a 1 finale.

Una giornata negativa dunque per i ragazzi di Gorrin che ora si vedono scavalcati in classifica da Bollate e Sala Baganza e dovranno dare prova di saper reagire già questo sabato nella pericolosa trasferta di Torino, contro la matricola Grizzlies che si sta mostrando osso duro in tutte le partite disputate e precede Brescia in classifica con una partita di vantaggio.

aisla2017nuovo

World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });