Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il CNT si prepara alla sua CON3 che, sulla scia dello scorso anno, si preannuncia densa di contenuti.

Si comincia venerdì 25 alle 15 in punto, con una doppia sessione pratica, che si articolerà tra la tensostruttura adiacente allo stadio del baseball (sessione softball) e il vicino palasport (sessione baseball).

Il PalaRiccione allestito per la Convention3 2018I vari interventi, di natura pratica, vedranno coinvolti gli atleti e le atlete delle rappresentative regionali dell’Emilia Romagna in qualità di dimostratori.

Sabato 26 trasferimento al Palariccione, dove tra le 9 e le 16 i tecnici potranno scegliere clinics e conferenze articolati su ben 4 percorsi tematici:

  • tecnico baseball – con interventi dedicati a “pitching & catching” tenuti dai relatori stranieri;
  • tecnico softball – con interventi, anche in questo caso affidati ai relatori stranieri, dedicati al pitching, alla corsa sulle basi e agli aspetti gestionali della gara e del team;
  • bio-medico – con interventi, ad opera della commissione medica della FIBS, di tecnici specialisti e di esperti fisioterapisti, dedicati alle complesse strutture di spalla e gomito analizzate dal punto di vista sia anatomico funzionale che biomeccanico, con particolare attenzione alla prevenzione degli infortuni,
  • attività giovanile – i cui relatori affronteranno le tematiche legate al mondo dell’attività sportiva giovanile attraverso interventi che spazieranno dalla prevenzione del bullismo allo sviluppo delle abilità fondamentali.

Dopo le 16, la restante parte della giornata di sabato sarà dedicata, oltre alle consuete premiazioni riservate al Tecnico dell’Anno, al premio Wolfango Valbonesi e alla consegna dei riconoscimenti per i 25 e 50 anni di attività, ad una serie di interventi di interesse generale che vedranno alternarsi sul palco Valter Borellini, Max Marchi e gran parte dei relatori stranieri.

L’ultima giornata di CON3 tecnica vedrà il ritorno delle conferenze suddivise aree tematiche con la conclusione dei percorsi specifici.

‘Una Convention sicuramente molto articolata’ – commenta il presidente del CNT in sede di presentazione – ‘la sfida che abbiamo voluto lanciare ai tecnici italiani è, ancora una volta, centrata sulla formazione: ogni tecnico potrà disegnare la propria partecipazione scegliendo, in prima persona, tra gli argomenti proposti. Siamo consapevoli che l’elevato livello qualitativo di ogni singolo intervento metterà alla prova gli intervenuti, ma siamo anche consapevoli che non è possibile confezionare un percorso unitario che vada bene per tutti. Confido che questa nuova formula piaccia e che possa essere replicata nelle Convention future.’

Mancano meno di due settimane al ‘play ball’ della CON3… Sarebbe un peccato perdersela.

 

#neverstoplearning

 

  Il logo del Caffè Motta              LOGO CONCLIMA              LOGO JOHNSON

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });