Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Solo doppiette nell'infrasettimanale della serie A1 softball che torna subito in campo

MKF Bollate, Specchiasol Bussolengo, Saronno e Poderi dal Nespoli Forlì continuano il loro cammino senza colpo ferire nella giornata giocata per la festività del 25 aprile e con le doppiette messe a segno spaccano in due la classifica. Non è però filato tutto lisco nel primo turno infrasettimanale della stagione perché il maltempo ci ha messo lo zampino e ha costretto Taurus Donati Gomme Old Parma e Metalco Castellana ad alzare bandiera bianca e rinviare le partite in programma. Non c'è però nemmeno il tempo di godersi le vittorie o riprendersi dalle sconfitte che domani, sabato 27 aprile, il massimo campionato di softball torna in campo per il sesto turno di andata.

Non è stato tutto facile per l'MKF Bollate contro il Caserta, ma anzi la squadra di Luigi Soldi in entrambe le partite giocate si è trovata a rincorrere il nove campano passato in vantaggio per primo. Nel primo incontro il Caserta ha sbloccato la partita al terzo inning con un singolo di Nevil Gidaja, la terza valida della ripresa, che ha spinto a casa Lozada. La formazione lombarda è però riuscita a reagire in coda alla gara ribaltando il risultato tra sesto e settimo inning. Con 2 out sul tabellone Zambelan è stata colpita ed ha dato il via alla rimonta del Bollate, aiutato dall'imprecisione della difesa campana. Sulle battute di Bigatton prima e Camisasca poi, singolo, sono arrivati 3 errori che sono valsi altrettanti punti per le ospiti (1-3). Nella settima ripresa poi è arrivato il punto esclamativo sulla vittoria con altri 2 punti frutto del triplo di Chiodaroli e dei singoli di Perricelli e D'Angelosante (1-5). Anche la seconda sfida di giornata ha avuto quasi lo stesso sviluppo della prima: Caserta è passata in vantaggio al secondo attacco con il punto siglato da Tornes, ma ha poi subito il ritorno dell'MKF che al quarto ha pareggiato con Glover, vedendo nella stessa azione il possibile vantaggio out a casa , e poi ha firmato il successo al settimo inning con Lara Cecchetti spinta a punto dal singolo interno di Bigatton (1-2).

Tutto più facile per lo Specchiasol Bussolengo, che resta prima in classifica a braccetto con Bollate, vincitore 2 volte sul campo del Caronno con altrettante shutout. Nella prima partita di giornata la squadra Campione d'Italia ha chiuso la pratica in 4 riprese, scatenandosi tra secondo e terzo attacco. Con 6 valide, tra cui il fuoricampo di Britt Vonk da 2 punti, Bussolengo ha spaccato la gara siglando 7 punti al secondo e poi ha accorciato i tempi della manifesta nella ripresa succesiva con altre 3 segnature che hanno portato il punteggio, poi finale, sullo 0-10. Meno ampio il secondo successo di giornata dove la vittoria numero 9 della stagione è stata costruita mattone dopo mattone sbloccando il risultato al secondo per poi imprimere l'accellerata della tranquillità nel finale (0-4). Protagoniste della gara sono però state le due lanciatrici dello Specchiasol, Aucoin e Dreswick, che insieme hanno firmato una no-hit sfiorando il perfect game spezzato solo da una base ball concessa in apertura del quarto inning.

Alle due capoliste hanno risposto colpo su colpo le dirette inseguitrici, distanti una sola vittoria dal duo di testa. Il Saronno ha sfruttato in pieno il turno casalingo ed ha piegato 2 volte il Labadini Collecchio. Vittoria ampia e per manifesta (10-1) nel primo confronto dove la squadra lombarda ha macinato punti in tutte le 4 riprese offensive giocate mentre Alice Nicolini in pedana contrallava senza patemi il lineup emiliano al quale concedeva solo un fuoricampo, firmato da Sara Rusconi, al quarto. Nel replay di giornata il Saronno ha portato a casa la partita pur colpendo una valida in meno del Collecchio e a dare il là al successo ci ha pensato in apertura Giulia Longhi che ha colpito un homer da 2 punti. Il Labadini ha provato a rientrare in gara al terzo con Moreland a punto su un'eliminazione interna, ma non è bastato per fermare la corsa del Saronno che al quinto inning ha di nuovo allungato e fissato il finale sul 3-1.

Il quarto sweep di giornata è arrivato ad opera del Poderi Dal Nespoli Forlì, che si tiene agganciato al Saronno. La squadra romagnola ha piegato 2 volte, sempre con il solito punteggio (4-0), il Tecnolaser Europa Pianoro nel più classico dei derby. Sfida tutta italiana in pedana nel primo incontro tra Alice Ronchetti e Ilaria Cacciamani, autrice di un'ottima prova che la porta a firmare 14 strikeout. Forlì ha trovato il vantaggio immediato con un singolo di Ricchi che ha permesso a Piancastelli di completare il giro delle basi e poi al terzo è stata la stessa Piancastelli a rendersi protagonista con un fuoricampo al centro da 2 punti. Nella seconda partita duello interessante tra Floyd e Pauly con l'ex bollatese che ne esce vincitrice concedendo solo 3 valide al Pianoro. Il Poderi Dal Nespoli invece mette bene a frutto quanto prodotto nel box di battuta, sfrutta anche qualche errore delle difesa avversaria, e trascinato da una Beatrice Ricchi in forma, un solo-homer ed un triplo, chiude la pratica senza troppe difficoltà.

RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE

Come detto, la serie A1 softball torna subito in campo senza un attimo di respiro e da domani, sabato 27 aprile, si giocherà il sesto turno di andata, nella speranza che questa volta la pioggia non torni a giocare qualche altro brutto scherzo. Il match clou che spicca nel weekend è senza dubbio quello che metterà di fronte sul diamante di Bollate le padrone di casa dell'MKF e il Poderi Dal Nespoli Forlì, in uno scontro che ha molto il sapore di playoff e che vedrà Sarah Pauly affrontare da avversaria per la prima volta le ex compagne con le quali ha sfiorato il titolo nelle ultime due stagioni. Per l'altra capolista, lo Specchiasol Bussolengo, turno casalingo contro il Caserta che nelle 2 precedenti trasferte ha ottenuto una delle 2 vittorie stagionali ed avrà il difficile compito di provare a fermare la marcia della squadra veneta ancora imbattuta sul diamante amico. Per il Saronno, che completa il quartetto delle formazioni al momento in zona playoff, trasferta insidiosa contro il Tecnolaser Pianoro alla ricerca del rilancio per provare a dire la sua in chiave post season ed evitare che chi lo precede provi la fuga. Sarà invece derby in Emilia dove il Taurus Donati Gomme Old Parma riceve la visita del Labadini Collecchio in una doppia sfida già molto importante in ottica retrocessione e playout. Chiude il turno domenica 28 aprile il doppio confronto tra Metalco Castellana e Rheavendors Caronno.

PLAY BY PLAY