Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il terzo tentativo è quello buono: dopo diversi rinvii per pioggia ed il cambio di sede tra Collecchio e Bollate, la Final Four U21 Softball ha preso il via sul diamante Comunale di Bollate in una giornata risparmiata dall'incessante pioggia che sta colpendo l'Italia in questi giorni. Al termine di una domenica di grande softball il Monzesi Bollate ha vinto il diciannovesimo titolo di categoria della propria storia, completando la tripletta delle giovanili, avendo già conquistato lo Scudetto 2018 nelle categorie U16 e U13.

Bollate si è imposto in una bellissima finale con il punteggio di 2-1 dopo aver messo a segno una rimonta contro Saronno. L'ultimo atto del campionato U21 è stato segnato da grandi giocate difensive e diverse eliminazioni a casa base che hanno impegnato le due ricevitrici ed indirizzato l'esito di una gara che ha visto OK 20181104 Monzesi Bollate Campione Italia Softball U21 K73-Oldmanagency)Saronno ottenere il primo vantaggio nel corso della terza ripresa con il singolo al centro di Arianna Nicolini contro Sara Riboldi, lanciatrice di Bollate che si è alternata in pedana con la compagna Laura Bigatton, autrice quest'ultima dello strikeout su Pellegrino che ha chiuso il match.
Lo svantaggio subito ha però dato una scossa alle bollatesi, che dopo aver faticato contro i lanci di Valentina Grazzi (complete game per la lanciatrice saronnese) trovano le valide giuste (appena due) al momento giusto: nel quinto inning D'Angelosanto spezza la no-hitter e porta a casa Camisasca per il punto del pareggio, mentre il definitivo 2-1 porta la firma di Micheloni, che inaugura la settima ripresa con un doppio e si crea la situazione ottimale per andare a segnare su wild pitch.

TABELLINO

Il precedenza le due semifinali hanno visto il successo di Monzesi Bollate e Saronno, che si sono imposte rispettivamente contro Specchiasol Bussolengo e Collecchio, regalandoci dunque una finale tutta lombarda.

Lo scontro tra Bollate e Bussolengo, rivincita della finale seniores, ha visto le lombarde uscire vincitrici con il punteggio di 2-0, alle quali è bastato il doppio vantaggio firmato Zambelan con un singolo nel primo inning per prendere il comando delle operazioni e non lasciarlo più, anche grazie ad un'ottima difesa che ha tenuto testa alle ripetute offensive di Bussolengo, con le venete che hanno chiuso con più valide battute (6 contro 4), ma con un poco confortante 1 su 11 in situazione di corridori in base, che ha aiutato lo shutout bollatese. Per Bollate, guidato da Zambelan – autrice di due valide – in battuta, in pedana si sono segnalate Sara Riboldi (lanciatrice vincente) e Laura Bigatton (salvezza ottenuta). In casa Bussolengo tanto rammarico per aver perso una partita giocata alla pari, con la coppia Salvatore-Soldi che si è comportata in modo egregio, ben sostenute da una difesa praticamente impeccabile. Nel box di battuta degne di nota le prove di Montgomery e Cianfriglia, chiuse entrambe con due valide a tabellino – tra cui un doppio nel caso di Cianfriglia.

TABELLINO

A Saronno occorre invece un big inning da 7 punti segnati, nella quarta riprese, per ribaltare e portare a casa il match che lo vedeva opposto a Collecchio per 10-5.
Sotto 4-0 dopo le prime due frazioni di gioco, la squadra lombarda è andata alla carica nel quarto contro Federica Tagliavini, partente di Collecchio fino a quel momento impeccabile, e ha segnato ben sette punti dopo dodici turni di battuta complessivi nell'inning, colpendo duro anche contro Elena Aroldi, entrata a rilevare la propria compagna a ripresa in corso. Una volta acquisito il vantaggio Saronno ha rallentato il passo, senza però cedere il ritmo con Chiara Rusconi in pedana: dopo aver subito un punto nel quinto inning con una volata di sacrificio per le emiliane, hanno chiuso i conti segnando tre punti nelle ultime due riprese per conquistare la finale.

TABELLINO

Da Bollate (MI), Nicolò Gatti

MERCHANDISE UFFICIALE

aisla

 mint pros  Il logo del Caffè Motta LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON Sixtus logo

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });