Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ultime partite e ultimi verdetti (a patto che non si renda necessario recuperare le due partite rinviate per pioggia a inizio settembre) per la Serie A1 di softball che, nel prossimo fine settimana, completerà la fase di intergirone e quindi la regular-season e darà il quadro completo di playoff, retrocessioni e playout.

Innanzitutto giova ricordare la formula della post-season.
Alle semifinali playoff accederanno le prime due classificate di ogni girone e si sfideranno a incrocio: prima del girone A contro seconda del girone B, prima del girone B contro seconda del girone A. Al momento l’unica certezza è che l’MKF Bollate, da primo nel girone A, affronterà sul proprio campo la seconda del girone B. Aritmeticamente, sebbene il Poderi Dal Nespoli Forlì abbia 3 partite di svantaggio sullo Specchiasol Bussolengo, è tutto ancora possibile. Lo stesso dicasi per il secondo posto del girone A, dietro Bollate: la Rheavendors Caronno ha 3 vittorie in più del Collecchio e una partita da recuperare contro le Thunders, ma per la squadra di Marco Villani non è ancora persa ogni speranza.

Taurus Donati Gomme Parma festeggia per un fuoricampo segnato (K73-Oldman)In Serie A2 retrocederanno direttamente le ultime classificate (sesta posizione) di ognuno dei due gironi: al momento il compito più difficile sembra quello del Guardolificio Diomedi Montegranaro che nel girone B, con 3 partite di distacco dalle Thunders (anche Montegranaro deve recuperare una partita contro Saronno), è ultimo e affronterà due clienti scomodi: Caronno e Bollate. Nel girone A l’ultimo posto è occupato dal Taurus Donati Gomme Parma e la distanza dalla penultima, il Banco di Sardegna Nuoro, è di una sola partita. Parma affronterà in trasferta Bussolengo e Thunders, mentre il Nuoro andrà prima a Pianoro e poi a Sesto Fiorentino. Può succedere ancora di tutto e Parma può anche contare sull’arrivo alla pari, visto il vantaggio guadagnato negli scontri diretti (nonostante le due vittorie ciascuna, infatti, la squadra di Andrea Longagnani ha un miglior team quality balance).

Dai nomi delle seste classificate dipendono anche i nomi delle quinte che, per regolamento, si sfideranno in una gara di playout al meglio delle 3 partite, per evitare di essere la terza retrocessa. Al momento sono Banco di Sardegna Nuoro e Metalco Thunders Castellana, ma i pronostici sono aperti.

Nel programma di giornata le sfide più calde e tecnicamente elevate saranno quelle di Forlì, dove prima arriva Bollate e poi Caronno. Nella giornata di domenica, a Bussolengo, ci sarà anche un bellissimo match tra Specchiasol e Collecchio ma l’importanza (per la classifica) di quel confronto potrebbe scemare se, nella giornata di sabato, come sulla carta dice il pronostico, Caronno dovesse uscire vittorioso dalla sfida di Montegranaro. Gli incroci sono molteplici e anche sfide apparentemente scontate (Bussolengo-Parma) di sabato potrebbero riservare sorprese e cambiare l’inerzia di molte situazioni: un po’ come è successo la scorsa settimana a Nuoro, dove Bussolengo ha lasciato una partita.

IL PROGRAMMA COMPLETO

CLASSIFICA GIRONE A

CLASSIFICA GIRONE B

MERCHANDISE UFFICIALE

aisla

 mint pros  Il logo del Caffè Motta LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON Sixtus logo

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });