Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Poderi dal Nespoli Forlì continua la sua entusiasmante marcia settembrina imponendosi ancora con un doppio successo, questa volta ai danni di Collecchio, che può però mantenere un minimo sogno playoff alla luce della doppia caduta del Rheavendors Caronno sul campo del Tecnolaser Pianoro. Fa rumore la sconfitta in gara 1 dello Specchiasol Bussolengo contro il Banco di Sardegna Nuoro, ma nonostante lo straordinario risultato ottenuto per le sarde si allontana il quarto posto - che vorrebbe dire salvezza diretta - alla luce della vittoria di Saronno contro i Metalco Thunders, e dovrà guardarsi le spalle dal Taurus Old Parma, vittorioso due volte contro il Guardolificio Diomedi Montegranaro. Instoppabile anche l'MKF Bollate, che lascia il diamante di Sesto Fiorentino con un doppio successo sulla Sestese.

Forlì-Collecchio

Il Poderi Dal Nespoli Forlì archivia la trasferta a Collecchio con due successi dal punteggio eloquente.20180908 PODERI DAL NESPOLI FORLI CREDIT: K73/OLDMANAGENCY
Gara 1 termina per 7-0 in 5 riprese, con le ospiti che battono 8 valide tra cui tre doppi (due di Beatrice Ricchi), il resto lo fa la difesa del Collecchio, che con 3 errori permette al punteggio di arrivare fino alla manifesta inferiorità.
Piancastelli (2/2 e 2 RBI) e Ricchi (2/3 e 2 RBI) sono le migliori nel box, Cacciamani è la lanciatrice vincente con solo 2 valide concesse e 8 eliminazioni al piatto in 5 riprese.

Gara 2 invece rimane in equilibrio per 5 riprese con Forlì che allunga solo al settimo inning per il 9-1 finale.
Forlì passa in vantaggio al primo inning sul doppio + errore di Ricchi ed al terzo raddoppia sul solo-homer di Jazmyn Jackson, imitato al cambio di campo da Logan Moreland che accorcia fino al 2-1.
Tra quinto e settimo inning però Forlì mette al sicuro il risultato, un doppio con 2 RBI di Piancastelli ed un errore mandano le ospiti sul 5-1, poi al settimo un altro singolo di Piancastelli (2 RBI) ed un fuoricampo da 2 punti di Ricchi fissano il risultato sul 9-1.
L’americana Donovan guadagna la vittoria in pedana dopo 7 riprese lanciate, 9 strike out e 4 valide concesse.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Sestese-Bollate

La Sestese mette paura al Bollate, in gara 1. La squadra di Luigi Soldi impiega addirittura 5 riprese per mettere a segno la prima valida contro Chelsea Cohen ed è Sara Zambelan ad ottenerla (doppio), dando il via alla realizzazione dei primi 2 dei 3 punti che segnano la vittoria. Al posto di Zambelan entra Lara Cecchetti a correre e segna su bunt valido sull’interbase di Giorgia Perricelli, a sua volta sostituita a correre da Lara Buila, che corre per il 2-0 con doppio di Amanda Fama. Al quinto, mentre Greta Cecchetti e Jamee Juarez tengono sotto controllo le mazze toscane, arriva il definitivo 3-0 proprio grazie a un doppio di regola di campo di Juarez e un singolo di Lara Buila.

In gara 2 l’MKF parte fortissimo con un fuoricampo da un punto di Amanda Fama. In pedana si sfida Laura Bigatton e Chelsea Cohen (almeno inizialmente) e Bollate allunga grazie a due errori difensivi (il primo consente a Lara Buila di arrivare in prima, il secondo di segnare) intervallati da un doppio di Giorgia Perricelli. Al quarto è ancora Perricelli protagonista per il punto del 3-0: singolo, lancio pazzo e singolo di Marta Chiodaroli. Infine segna ancora Amanda Fama: base ball sacrificio (di Lara Cecchetti), rubata  e singolo con RBI di Alice Parisi.             

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Pianoro-Caronno

Il Tecnolaser Europa Pianoro chiude il weekend con due importanti vittorie casalinghe contro la Rheavendors Caronno.
In gara 1 la staffetta in pedana Haeger/Ronchetti concede solo 3 valide al lineup caronnese, mentre le bolognesi chiudono il tabellino con ben 10 hit di cui 5 da extrabase.
Le Blue Girls vanno in vantaggio al terzo con un singolo di Casella a basi piene, e raddoppiano al quinto quando piazzano due volte il corridore in terza grazie a due tripli di Giannini e Brandi, che successivamente segnano su out in diamante di Trevisan e singolo di Minardi.
Pianoro fissa il punteggio sul 6-0 nella sesta ripresa, prima grazie ad un triplo di Mengoli con out + RBI di Ronchetti, poi sul doppio di Brandi che spinge a casa Giannini.

Gara 2 invece si decide nelle riprese finali, dopo 4 inning inchiodati sullo 0-0 ma con diversi rimasti in base da ambi le parti.
Al quinto inning Pianoro passa in vantaggio sulla valida di Trevisan, Caronno però pareggia nella parte alta del sesto grazie al doppio di Francesca Rossini.
Caronno difende il pareggio nella parte bassa del sesto con Silvia Durot che sale in pedana per due eliminazioni, ma non riesce a muovere in punteggio nell’ultimo inning, quando Ronchetti sale in pedana e limita le avversarie con due eliminazioni in diamante ed una al piatto.
Per l’ultimo attacco del Pianoro torna in pedana Floyd, Caronno elimina i primi due battitori ma un errore manda Giannini in prima base, Trevisan riceve la base intenzionale ma al turno successivo Brandi batte la valida che dà la vittoria per 2-1 alle padrone di casa.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Saronno-Castellana
Fondamentale doppio successo per Saronno contro il Metalco Thunders per allontanare le pressioni di Nuoro e consolidare un quarto posto che vorrebbe dire agevole salvezza. Le lombarde si aggiudicano la prima sfida per 4-2 nel segno di un lineup molto profondo, con sei giocatrici capaci di battere almeno una valide (due nel caso di Arianna Nicolini, con RBI) e il fondamentale doppio con due punti portati a casa da Valeria Bettinsoli nel quarto inning, utile per fissare il punteggio sul parziale di 4-0, dimezzato dalle venete nel momento della salita in pedana di Nicole Boughton: contro l'australiana Cumero e Giacometti battono due RBI, ma non sono sufficienti per capitalizzare la rimonta. Al ritorno al lancio di Alice Nicolini (5 riprese con 2 valide subite e 3 strikeouts) le lombarde ritrovano sicurezza e chiudono senza particolari sofferenze.

Gara 2 inizia in salita per le padrone di casa, con l'immediato vantaggio di Castellana firmato Cumero contro Boughton. Superato un primo momento di difficoltà però Saronno si ricompone e affonda, prima contro Tarango per portarsi avanti con la valida di Soffiantini, e successivamente dilaga tra la quinta e sesta ripresa contro i rilievi, quando la sfida termina per manifesta. Lozada, Motta e Alice Nicolini sono le autrici dei tre RBI per i punti arrivati nel quinto inning, mentre nel sesto - dopo il punto portato a casa da Salis per la squadra ospite - la base su ball concessa a Rotondo a basi cariche è solo un piccolo assaggio in attesa del roboante triplo battuto poco dopo da Betti che fissa il 9-2 finale.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Parma-Montegranaro
Importantissima doppietta in chiave salvezza per il Taurus Donati Gomme Old Parma. Due partite combattute e risolte solo verso la fine. In gara 1 lanciatore partente e vincente per al squadra di Longagnani, Sara Riboldi, che va sotto grazie a un singolo di Gioia Tittarelli al primo inning, ma viene aiutata dall’attacco e dall’amica Giorgia Migliorini per il pareggio (su eliminazione interna  di Valentina Tagliavini) al secondo. Al quarto ancora protagonista Giorgia Migliorini che, dopo il singolo in apertura di Kellye Kincannon, con un triplo porta a casa il punto del primo vantaggio. La seguono un singolo di Sara Edwards e un doppio su bunt di Alice Ghillani per un big-inning da 4. Arrivano altri 2 punti al quinto: questa volta il triplo è di Federica Bianchi al quale si aggiungono un paio di lanci pazzi e un errore difensivo per andare sul 7-1. Un totale di 3 valide (Arianna Paulson, Ilaria Renzi e Cameron Prantl) e 3 errori della difesa parmigiana, equamente divisi tra sesto e settimo attacco del Guardolificio Diomedi Montegranaro fissano il definitivo 7-5.

La seconda partita è una bella ed equilibrata sfida tra le due lanciatrici: Victoria Brown (1 valida concessa e 7 K ) e Arianna Paulson (4 valide e 9 K). Partita senza valide fino al quarto inning (triplo di Prantl da una parte singolo di Kincannon dall’altra). Nessuna delle due squadre è capace di trasformare si arriva fino al settimo senza altri sussulti. Nell’ultima ripresa, con tre valide, Parma segna e vince 1-0: singolo di Kellye Kincannon, singolo di Giorgia Migliorini, più errore difensivo (Kincannon in terza, Migliorini in seconda), base intenzionale per Valentina Tagliavini e con le basi piene un singolo al centro di Sara Edwards vale la vittoria.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

Nuoro-Bussolengo
Sorpresa in gara 1 con il Banco di Sardegna Nuoro che si aggiudica per 1-0 il duello contro le campionesse d'Europa dello Specchiasol Bussolengo, le quali si rifanno in gara 2 con un netto successo per 7-0 in appena cinque riprese.

 

CALENDARIO

CLASSIFICA GIRONE A

CLASSIFICA GIRONE B

MERCHANDISE UFFICIALE

aisla

 mint pros  Il logo del Caffè Motta LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON Sixtus logo

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });