Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dieci giornate del Campionato di Serie A1 di softball sono passate. Nello scorso week-end, infatti, si è chiuso il girone di ritorno della prima fase della massima serie ed è stata una chiusura senza sorprese, anzi, ancora di più si sono cristallizzate le posizioni, sia di alta classifica, sia di bassa graduatoria, in entrambi i gironi. Il dominio (arrivato a 20 vittorie su 20 partite) dell’MKF Bollate si è consolidato con una doppietta che la squadra di Luigi Soldi ha ottenuto sul campo del Banco di Sardegna Nuoro. Una doppietta che porta la firma, come al solito, di Greta Cecchetti e Sarah Pauly, che hanno ancora di più confermato come nel girone A sia la pedana di lancio a fare la differenza. Bollate e la Rheavendors Caronno, prime squadre nella classifica del girone e principali indiziate a prendersi un posto nelle semifinali playoff, sono prime anche nel rendimento dei lanciatori.

Chi batte con maggiore continuità, invece, e lo fa anche con potenza, sono Specchiasol Bussolengo e Poderi Dal Nespoli Forlì che, guarda caso, conducono la graduatoria del girone B. La loro leadership (prima e seconda a 5 partite di distanza l’una dall’altra) rimane invariata e il vantaggio sulle terze non cambia, visto il continuo ostacolarsi vicendevolmente di Sestese, Tecnolaser Europa Pianoro e Metalco Thunders Castellana. Chi è più staccato in classifica è il Guardolificio Diomedi Montegranaro che, però, dal punto di vista statistico non ha un rendimento così negativo: le marchigiane, infatti, nonostante una media battuta non particolarmente confortante di .193, hanno una pedana da una media pgl di 2.46, che si colloca esattamente a metà del rendimento totale.Parma-Collecchio A1 Softball (K73-Oldmanagency)

Chi, nonostante un rendimento da ultima posizione sia nella media battuta (.161), sia in pedana (6.95), ha da qualche settimana lasciato l’ultima posizione della graduatoria è il Banco di Sardegna Nuoro. Nonostante la sconfitta subita a domicilio dal Bollate, le sarde hanno mantenuto il vantaggio sul Taurus Donati Gomme Parma che, a sua volta, è stato sconfitto in entrambe le partite del derby dal Collecchio.

Ora il campionato si stoppa per una lunga interruzione. Le nazionali Under 19 e Under 22 giocheranno gli Europei, la Seniores andrà in Giappone a giocare il Mondiale e quando si tornerà in campo, a inizio settembre, saranno sei turni di fuoco (intergirone) che potranno confermate in toto o ribaltare le gerarchie.

MERCHANDISE UFFICIALE

aisla

 mint pros  Il logo del Caffè Motta LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON Sixtus logo

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });