Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La seconda giornata dei gironi playoff di Italian Softball League è stata notevolmente disturbata dalla pioggia, che ha costretto al rinvio di tre partite.

A Bollate il locale MKF ed il Pianoro hanno dato vita ad un vibrante e combattuta gara 1, Greta Cecchetti ed Anisley Lopez hanno dato vita alla classica sfida tra lanciatori risolta con il minimo scarto, concedendo 3 valide a testa, con l'italiana che ha realizzato più strike out (13 a 6).
Ha deciso un solo punto, segnato al quarto inning quando Vonk è arrivata in prima con un bunt valido, e poi ha completato il giro delle basi grazie ad una rubata, una battuta in diamante ed un lancio pazzo.
Il Pianoro nelle tre riprese finali è arrivato in prima base solo una volta, alla settima ripresa.

Gara 2 è stata sospesa a metà del quinto inning con il Tecnolaser avanti per 3 punti a 2, e riprenderà Mercoledì 13 alle ore 20.00.

IL TABELLINO DI GARA 1

 

A Castelfranco Veneto il Saronno si è imposto in gara 1 con il severo punteggio di 9-1, segnando tutti i punti dal quarto inning in poi grazie alle valide di Arianna Nicolini (2 hit e 2 RBI), Camilla Pellegrino e di Sara e Marta Brugnoli; la partita è terminata al sesto inning per manifesta inferiorità.
Gara 2 è arrivata al quarto inning sul punteggio di 0-0 quando la pioggia ha costretto gli arbitri alla sospensione, il completamento sarà programmato a breve dalla COG.

IL TABELLINO DI GARA 1

Al momento la classifica vede Bollate in prima posizione con 3 vittorie e 0 sconfitte seguito la Saronno con 2 vittorie ed una sconfitta.

 

Nel girone D lo Specchiasol Bussolengo non conosce soste e realizza la doppietta anche contro la Rheavendors Caronno, con identico punteggio, 3-0.

In gara 1 la Rheavendors parte forte ma lascia 3 corridori sulle basi, con un solo eliminato all'attivo viene concessa la base intenzionale a Oddonini e due eliminazioni al volo chiudono la prima metà della frazione.
La formazione veneta reagisce allo scampato pericolo e segna subito 3 punti contro Karla Claudio, la venezuelana concede la base a Vigna in apertura poi subisce il singolo di Collina e l'homer da 3 di Gasparotto, il punteggio non cambierà più.
La Claudio viene poi spostata in terza e la gara viene completata in pedana da Bollina e Massina, che non subiscono altri punti, ma l'attacco caronnese viene bloccato da Veronica Comar che lancia una partita completa, concedendo 3 valide, 1 base ball, 6 strike out e nessun punto.

Gara 2 invece rimane in equilibrio per più di metà gara, Claudio viene schierata nuovamente contro Jolene Henderson, per 3 inning non vengono battute valide ed il punteggio rimane sullo 0-0 fino alla quarta ripresa completa.
La partita si sblocca alla quinta ripresa quando Bussolengo piazza i corridori in seconda e terza, con due eliminati all'attivo Laura Vigna batte un triplo che spinge la due compagne a casa per il temporaneo 2-0.
Lo Specchiasol sfrutta un lancio pazzo per segnare il 3-0 mentre la Henderson chiude la partita in pedana con un perfect game.

IL TABELLINO DI GARA 1

IL TABELLINO DI GARA 2

 

Il Dal Nespoli Forlì segue a ruota il Bussolengo grazie alla vittoria in trasferta in gara 1 sul Kampo Labadini Collecchio (2-1).
La partita si decide nell'ultima ripresa, dopo il duello di strike out tra Danielle O'Toole (Forlì) e Morgan Foley (Collecchio) che ha limitato le occasioni da ambo le parti.
Nella settima ripresa Grifagno avanza in seconda grazie ad una valida più errore, poi Cacciamani e Zanotti battono le due valide decisive che mandano il Dal Nespoli sul 2-0.
Al cambio di campo Zerbini apre la ripresa con un doppio a sinistra, seguono due eliminazioni ed il singolo di Melegari che dimezza lo svantaggio; la rimonta si ferma però con la rimbalzante di Chiara Bassi, che viene raccolta dalla difesa forlivese per l'ultimo out.

Gara 2 è stata rinviata per maltempo a martedì 12 con inizio alle ore 19.00 .

 

IL TABELLINO DI GARA 1

 

Sono terminate sabato sera invece le serie di playout, al termine delle quali Taurus Donati Parma e Legnano hanno conquistato la permanenza nella massima serie.
A Parma, con la serie sull'1-1, le ducali hanno vinto gara 3 contro il Nuoro per 6-1 grazie all'ottima prova della veterana Rebecca Suomeru in pedana, ed alle valide di Filler e Mazzoni.
La vittoria nella serie è arrivata dopo una sofferta gara 4, che Parma ha vinto (3-2) nonostante abbia battuto la metà delle valide del Nuoro (3 a 6) e 2 errori.
Le ducali hanno subito l'1-0 a causa di un errore, ma hanno ribaltato il punteggio al cambio di campo  con un singolo di Ghillani che ha spinto a casa i due corridori in base.
Al sesto inning la partita viene sospesa per pioggia, alla ripresa il Taurus segna il terzo punto grazie ancora alla mazza di Ghillani che porta a casa Gaita con un'altra valida, Nuoro nella settima ripresa riesce a segnare un punto e portare i corridori in seconda e terza, ma la partita termina con lo strike out su Gnani.

IL TABELLINO DI GARA 3

IL TABELLINO DI GARA 4

 

Il Legnano dopo il 2-0 nella serie ha chiuso la pratica in gara 3 contro una combattiva Pro Roma, le lombarde sono andate sotto 2-0 nel primo inning ma hanno rimontato nella seconda parte di gara.
Al terzo Buscaglia ha segnato su lancio pazzo, poi due doppi di Rossini e Buscagli al quinto hanno decreato il vantaggio (3-2), mentre un triplo di McEachern al sesto inning ha fatto segnare il quarto punto ricacciato le avversarie a distanza fissado il punteggio finale (4-3).

IL TABELLINO DI GARA 3

 

 

Davide Bertoncini

 

aisla2017nuovo

World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });