Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La serie A2 ha completato nel weekend il terzo turno di gare, a parte il girone A che tra spostamenti ed anticipi non è ancora allineato come gli altri.

Il primo girone ha visto finalmente l'esordio delle Jacks Torino, che hanno nettamente battuto per 11-1 e 13-0 in 8 inning totali lo Star Cairo, producendo 17 valide tra cui 2 tripli di Marta LaMontagna.
In campo anche l'altra squadra torinese, il La Loggia, che ha disputato un doppio tunro contro il Supramonte (come l'anno precedente), uscendo largamente vincitrice in tutti gli incontri, con i parziali di 11-4, 7-0, 15-1, 12-0, sempre prima dei 7 inning regolamentari.

Due doppiette caratterizzano il terzo turno del girone B, la prima e più sofferta è realizzata dalla Tecnovap Verona sul Wild Pitch Bussolengo.
Nel primo incontro la formazione arancio-blu subisce il 2-0 dopo due attacchi, ma reagisce subito mettendo a segno due singoli con Alice Pavan e Giulia Turatta, e sulle battute di Alessia Giarraputo e Chiara Roncari segna i 3 punti che fissano il risultato sul 3 a 2 finale.
Nel secondo incontro la svolta arriva nel terzo attacco con Giulia Gorgoni e Chiara Roncari, che dopo due valide messe a segno vanno a punto sulla volata di sacrificio di Silvia Garzon e sulla battuta di Arianna Baggieri, fissando il risultato sul 2 a 0.
Perfetta la prestazione in pedana di lancio di Emanuela Giovinazzo, che ha ottenuto 12 K a fronte di una sola valida concessa.
Mantiene il passo il Langhirano che va a vincere due partite in trasferta a Bolzano con punteggi piuttosto larghi, 7-0 e 13-2 per manifesta inferiorità; in grande spolvero Maria Chiara Menozzi, che batte 3 valide in gara 1 e vince in pedana gara 2.
Pareggio tra Rovigo e Padova nel secondo derby veneto, le patavine si aggiudicano la prima partite per 11-3 al quinto inning, mentre le rodigine rispondono con un 7-3 nella seconda.

Prosegue la marcia come un rullo compressore il Diomedi Montegranaro nel girone C, la vittima di turno è il Macerata che non riesce ad arginare le avversarie, 10-0 e 6-1 i parziali, con Renzi e Badagliacca super nel box, Luconi sicura in pedana.
Nell'altro confronto della giornata Cali Roma e Liburnia si dividono la posta; le toscane si aggiudicano gara 1 per 5-2, segnando i punti decisivi ad inizio partita (3 RBI per Margherita Conti), mentre le romane la spuntano in gara 2 per 4-3, contenendo il recupero delle aversarie nelle ultime riprese.

 

CALENDARIO RISULTATI E TABELLINI

 

2017 a2 Cali Roma Liburnia (Baratti)

 

AISLA SLIDESHOW1

sponsor ibaf
sponsor confederation
sponsor esf
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });