Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

CASERTA-EUROPROMO INFIAMMA LA QUINTA DI RITORNO DELL'ITALIAN SOFTBALL LEAGUE

L'Italian Softball League inizia la volata finale per la composizione della giglia dei playoff. Il clou della quinta giornata di ritorno si gioca a Caserta, dove il Des di Enrico Obletter riceve la visita dell'Europromo Titano Hornets. Per la  formazione di casa di un'occasione importante per agganciare la zona playoff. Per le atlete di San Marino è il primo di tre turni terribili, visto che nelle ultime due giornate dovrà misurarsi con Forlì e Legnano.  In garauno duello in pedana tra Papucci (la miglior lanciatrice di scuola italiana) e Gerussi, in notturna scontro De Santa (5-5, 0.66)-Amby (7-3, 1.27). Le contendenti hanno la miglior media pgl del torneo, 1.22 Caserta, 1.43 San Marino.

La capolista Amga cercherà di dimenticare la doppi sconfitta nel derby lombardo, andando a rendere visita al Cassa Padana Parma, che si gioca le ultime possibilità di tornare tra le prime quattro. Lanciatrici partenti Castellani e Rosano in garauno, Murch e Nealer in garadue. Legnano ha il miglior attacco (273, 20 fuoricampo), con Pino (450mb, 22pbc) e Judd (7hr) che continuano a guidare le più importanti classifiche individuali.

Il Fiorini Forlì spera nell'aggancio alla squadra di Aguiar ospitando un Mosca Macerata ormai condannato ad una posizione non consona al blasone della società. Le marchigiane di Jason Kumeroa non sono mai riuscite a togliersi dai bassifondi, anche ultimamente hanno dato segni di ripresa, come dimostra il pareggio con San Marino. Macerata sabato si affiderà ai lanci di Campalani e Mc Kenzie, tornata in pedana dopo il rientro negli States di Serena Settlemier.

Caricato a mille dall'exploit con il Legnano, il Sanotint Bollate cerca il bottino pieno con il retrocesso Museo d'Arte Nuoro. Due  vittorie che potrebbero risultare decisive per la qualificazione. Il manager Luigi Soldi confermerà Debora Moretto e la regina dell'ISL, Kelly Hardie (8-1, 0,55), chiamata a duellare con la lanciatrice che ha realizzato più strike out, Joceline Mc Callum (113).

 Il programma della quinta di ritorno: Des Caserta-Europromo Titano Hornets, Sanotint Bollate-Museo d'Arte Nuoro, Cassa Padana Parma-Amga Legnano, Fiorini Forlì-Mosca Macerata.

Classifica: Legnano 727 (16-6); Forlì 681 (15-7); Bollate e Titano Hornets 636 (14-8); Caserta 545 (12-10); Parma 409 (9-13); Macerata 318 (7-15); Nuoro 045 (1-21).

 LE STATISTICHE DEL CAMPIONATO