Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Si riapre il campionato: doppietta del Caronno contro il Forlì

Il Caronno riapre il massimo campionato di softball mettendo a segno una doppietta sulla capolista Forlì. Un risultato per certi versi a sorpresa, che conferma comunque il valore della squadra allenata da Jason Crispin. Le lombarde in garauno,. Pur battendo 4 valide contro le cinque delle romagnole (vincente Sun Yue Fen), si sono imposte grazie al triplo di Ilaria Pino, portata a casa dal singolo dell’italo-cinese. Garadue è stata invece risolta solo al tie-break con un doppio di Tobin Echohawk, che ha ribaltato il punteggio favorevole alle campionesse d’Italia, che avevano segnato un punto all’ottavo. Ad una partita dal Fiorini si porta anche il Bollate che ha piegato due volte il Parma: nella prima partita Debora Moretto subiva due punti al 1°, ma si riprendeva e contribuiva alla rimonta locale. In garadue ennesima performance di Kelly Hardie, che ha chiuso con una one-hit subendo solo una valida al primo lancio della partita. In evidenza Dana Degen (3/5) ed Alessandra Gorla (suoi i due punti vincenti battuti a casa).
Non perde colpi nemmeno Macerata che passa a Caserta ed en-plein anche per Bussolengo, con una one-hit della solita Daniela Castellani. In zona playoff rimane anche Nuoro, corsaro a Ronchi dei Legionari. Fuoricampo per Shelley Gwynne da due punti.

I risultati della nona giornata :
Tarabuso Caserta-Mosca Macerata 6-8, 0-5
Sanotint Bollate-Crocetta Parma 4-2, 3-0
Avesani Bussolengo-Caggiati Langhirano 1-0, 4-2
Tps Ronchi -Terra Sarda Nuoro 1-11 (5°), 2-3
Rhea Vendors Caronno-Fiorini Forlì 1-0, 3-2 (8°)
La classifica: Fiorini 833 (15-3); Rhea Vendors e Sanotint 778 (14-4); Mosca 611 (11-7); Terra Sarda 555 (10-8); Caggiati 389 (7-11); Avesani 444 (8-10); Tps Hms e Crocetta 222 (4-14). Tarabuso 167 (3-15).