Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
/images2016//Leo-Seminati--Bethany-Baker-Billings-Gazette-.jpg

Leonardo Seminati sugli scudi in Rookie League

Continua l’ottimo inizio di stagione per Leonardo Seminati. Il giovane interno classe 1999, in forza ai Billings Mustangs (affiliato di Rookie League dei Cincinnati Reds) nella sua seconda annata fra i pro, è reduce da una prestazione con 3 valide (un doppio e due fuoricampo) su 5 turni controi Rocky Mountain Vibes (affiliati ai Milwaukee Brewers), in cui milita il suo compagno al Mondiale U18 Michele Vassallotti. Seminati è il leader della squadra con 5 fuoricampo stagionali su partite e vanta una media battuta di .348.

In Rookie League sono in attività altri tre giocatori azzurri. Cesare Astorri, alla sua seconda stagione con l’organizzazione degli Oakland Athletics, fa parte della rosa degli AZL Athletics Gold e in 14 partite giocate ha ottenuto 6 valide su 39 turni (media .154) con 3 punti battuti a casa, due doppi e un triplo. Hanno debuttato in Rookie League anche i lanciatori Daniele Di Monte (GCL Tigers East) e Matteo Bocchi (AZL Cubs 2). Il 17enne ha avuto un duro impatto, concedendo sei basi su ball e quattro punti in due apparizioni, ma il percorso è appena all’inizio. L’esperienza nel college, invece aiuta sicuramente di più Matteo Bocchi che in 4 apparizioni ha racimolato 7.1 riprese lanciate con 3 punti subiti, 2 basi su ball, 6 strikeout e una salvezza.