Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dopo la vittoria in Coppa Campioni della UnipolSai Bologna, la Serie A1 Baseball inizia il suo secondo spezzone di stagione regolare. La squadra felsinea è la prima forza del campionato con un vantaggio di tre lunghezze sul San Marino, avversario della Fortitudo questo weekend. Parma Clima e Sipro Nettuno City, terzi a pari merito dopo il girone d’andata, scenderanno in campo questo weekend rispettivamente con Godo e Autovia Castenaso, in cerca di qualche colpaccio per migliorare la propria classifica. Si riposano i Rangers Redipuglia.

Dopo il trionfo in Coppa Campioni, un nuovo test attende la UnipolSai Fortitudo Bologna. La sfida contro San Marino (venerdì a Bologna e sabato a Serravalle) pone di fronte i due pitching staff più efficaci del campionato (2.72 PGL per i titani, 3.29 PGL per la Effe) e, nonostante all’andata i bolognesi abbiano vinto entrambi i confronti, i due match di questo weekend potrebbero essere molto equilibrati. Si prevede una sfida di lusso fra Carlos Quevedo, unico lanciatore della A1 Baseball con 4 vittorie personali, e Raul Rivero, assoluto protagonista della finale di Coppa Campioni, ma anche i lanciatori italiani possono dare spettacolo. San Marino, che ha vinto 7 Alessandro Vaglio (PhotoBass)delle ultime 8 partite, dovrà sperare in un ritorno prepotente delle proprie mazze dopo una settimana di pausa. L’ex di turno Jose Flores è il giocatore con più doppi in campionato, ma ci vorrà uno sforzo collettivo contro un avversario competitivo. D’altro canto, la Fortitudo ha dimostrato una crescita sotto l’aspetto offensivo, rifilando 16 punti alle olandesi con, tra gli altri, Marval e Fuzzi in grande spolvero. Insomma, la serie darà indicazioni molto interessanti in ottica girone di ritorno e playoff e l’esito è tutt’altro che scontato.

Guardano con interesse la sfida fra le prime due della classifica sia il ParmaClima che il Sipro Nettuno City, distanziate di una sola vittoria dai sammarinesi.

La formazione di Gianguido Poma affronta il Godo (venerdì a Godo e sabato a Parma, dove saranno celebrati i 70 anni del Parma Baseball) dopo il quarto posto ottenuto nella Coppa Campioni e con un Owen Ozanich in meno a causa del duro infortunio occorso nel match contro Neptunus Rotterdam. Gli emiliani, che hanno pareggiato le ultime due serie, ripartiranno da Erly Casanova (3.32 PGL in 21.2 inning lanciati quest’anno) e da Marc-Andre Habeck nella gara riservata al lanciatore straniero, mentre nella rotazione dei pitcher nostrani si aggiungerà Samuel Aldegheri. Dopo le prime 12 partite, i ducali hanno una media PGL complessiva di 4.53 (terza in campionato). All’andata l’attacco ha realizzato 19 punti e punta a ripetersi grazie ad un lineup che vanta molteplici giocatori con una media battuta superiore a .300, tra cui Sebastiano Poma che ha il maggior numero di valide (20) e di fuoricampo (4) in questo campionato. Riguardo l'organico dei vice-campioni d'Italia va sottolineato anche che potrebbe debuttare in questo weekend anche Victor Grasso che prenderebbe il posto di Reangelo Beaumont, di ritorno in Olanda. Per Godo, la sfida di questo weekend rappresenta un altro duro test di una stagione che ha riservato comunque un successo prestigioso su Bologna per i ragazzi di Marco Bortolotti, Sconfitti due volte dal Redipuglia lo scorso weekend, i romagnoli proveranno a ritrovare la via del successo partendo soprattutto da un parco lanciatori che alterna buone prestazioni ad altre meno positive. Da un girone d’andata da 6.55 di media PGL, si è distinto Luca Di Raffaele (3.12 PGL in 17.1 inning), mentre l’attacco ha una media battuta di .168. 

Per il Sipro Nettuno City il girone di ritorno inizia con una nuova guida. Gary Villalobos sarà il manager dei nettunesi in vista della sfida insidiosa contro una Autovia Castenaso in crescita nelle ultime sfide. Il Nettuno City ha vinto le ultime due sfide contro Redipuglia, completando un girone d’andata positivo soprattutto dal punto di vista offensivo, come dimostrano i 17 fuoricampo e i 93 punti segnati. 20190525 - Il seconda base del Castenaso Julian Dreni (PhotoBass)Luis Alvarez è il trascinatore del lineup con la media battuta di .462, ma tutto il lineup ha dato l’impressione di poter produrre. Sul piano dei lanciatori, invece, si sono viste alcune lacune soprattutto nella partita riservata ai lanciatori italiani (55 punti subiti in 52 inning per i lanciatori nostrani del Nettuno City). Il rendimento dei pitcher italiani è un tasto dolente anche per Castenaso (64 punti subiti in 51 inning), che ha dato segnali positivi grazie alla crescita del partente straniero Frank Aliangel Lopez (2.86 PGL in stagione) e ad un attacco che è migliorato in particolare con le mazze di Niccolò Loardi (.333 di media battuta) e di Julian Dreni (.324). I nettunesi vinsero le due sfide allo “Steno Borghese” per 7-1 e per 18-12, ma questo weekend, al “Teseo Bondi” di Castenaso, la formazione di Marco Nanni proverà a ribaltare il trend e ad abbandonare l’ultimo posto in solitaria.

Le partite si potranno seguire live con il servizio play-by-play fornito dal Comitato Nazionale Classificatori.

CALENDARIO

di Kevin Senatore

CLASSIFICA

STATISTICHE

LIVE PLAY BY PLAY

PHOTOGALLERY

  Il logo del Caffè Motta              LOGO CONCLIMA              LOGO JOHNSON

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });