Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Prime mosse di mercato per Rimini e Castenaso

In attesa di conoscere la struttura del prossimo campionato di Serie A1 Baseball, alcune squadre già iscritte hanno annunciato le prime mosse di mercato.

Il Rimini, vice-campione d'Europa, ha ufficializzato in questi giorni gli acquisti di Marc-Andre Habeck e Andy Vasquez. Il lanciatore franco-canadese è stato uno dei due partenti del Tommasin Padova la stagione passata. Nelle sue 13 partenze, il pitcher destrorso classe 1993, ha chiuso con una media PGL di 4.54, un bilancio di 4 vittorie e 7 sconfitte, 36 basi su ball, 90 strikeout e una salvezza in 73.1 riprese lanciate. Il dominicano Andy William Vasquez è il secondo innesto dei neroarancio. Lo utility, capace di occupare vari ruoli fra gli interni, è entrato a stagione in corso per problemi burocratici e ha concluso in maniera pregevole l'annata 2018 al Nettuno City (21 partite, media battuta .385, 4 fuoricampo e 10 punti battuti a casa). Le sue prestazioni hanno convinto il Presidente Pillisio a portarlo sulla riviera romagnola per il 2019 per completare un reparto interni praticamente confermato rispetto all'anno passato. Il 31enne ha vissuto nove stagioni nelle leghe minori americane, nelle squadre affiliate dei Pittsburgh Pirates, poi, terminata l'avventura negli States, il dominicano ha giocato anche in varie leghe invernali caraibiche.

La società romagnola avrebbe anche concluso l'affare con il secondo straniero, ovvero il ricevitore 28enne ex Padova e Novara Luis Alvarez, ma, come riportato dal Corriere di Romagna in data 14 dicembre, su di lui resta un interrogativo riguardo le sue condizioni fisiche, dato che in Venezuela, dove è impegnato nel campionato invernale con gli Aguilas de Zulia, si è infortunato al ginocchio e deve essere valutato. 

Il Castenaso Baseball, squadra neo-promossa guidata dal manager due volte campione d'Italia Marco Nanni, ha iniziato ad investire sul mercato dei lanciatori italiani, ingaggiando Diego Fabiani, in uscita dal Padova Baseball, che ha rinunciato ad iscriversi per la A1 del 2019. Il 21enne ha trascorso gli ultimi tre anni presso la squadra patavina dopo essere cresciuto fra i New Black Panthers di Ronchi dei Legionari e l'Accademia nazionale. Dopo un'annata 2017 trascorsa come partente di scuola italiana, il 2018 di Fabiani è stato più complesso con 16 apparizioni (2 da partente), 26 punti subiti in 30 inning lanciati. La nuova avventura a Castenaso gli permetterà di mettere in campo tutte le sue capacità e di impressionare anche Gilberto Gerali al fine di ottenere una convocazione in Nazionale negli eventi clou della stagione azzurra. 

Gli altri club si stanno muovendo tra conferme e nuove trattative (la Fortitudo Bologna avrebbe chiuso per Ericson Leonora e Riccardo Bertossi e sarebbe vicina a Claudio Scotti), ma per sciogliere tutte le riserve bisognerà aspettare la composizione e le regole definitive del campionato che arriveranno nei prossimi giorni.