Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Definito il quadro delle finaliste del campionato di serie A2. Si giocheranno i quattro posi per la prossima serie A1 Bollate, Castenaso, Imola, Macerata, Godo, Senago, Torino e Redipuglia. Le quattro finali si giocheranno al meglio delle cinque gare. Le prime due partite della serie in scena sabato e domenica, le sfide decisive in programma tra sabato 22 settembre e domenica 23.

Nel weekend si sono decise le otto squadre che si contenderanno i quattro posti validi per la promozione in A2. Nella prima semifinale il Jolly Roger Maremà Grosseto tiene vivo il discorso vincendo gara3 dopo la doppia sconfitta nelle prime due partite della serie contro il Bollate. I toscani si impongono nettamente 1-14. I lombardi non si scompongono e dominano gara5 vincendo 16-3 con un big inning da 10 punti all’ottavo e conquistano la finale dove Bollate troverà il Rangers Redipuglia che ha liquidato in tre gare l’ottimo Collecchio. Una vittoria quella nella decisiva gara3 arrivata al decimo inning con il solo homer di Collado che fissa il punteggio sul 4-3.

Serie A2 semifinale 2018 Comcor Modena VS Castenaso (photobass)Basta gara3 al Castenaso, dopo le due tiratissimi vittorie nelle prime due gare, contro Modena per conquistare un posto tra le finaliste. La squadra di Nanni è stata trascinata da Yovanys Peraza autore di due homerun da due punti, decisivi nel 10-3 finale. I bolognesi affronteranno in finale il Torino che la spunta dopo cinque gare contro Il Rams Viterbo. In Tuscia dopo il pareggio nelle prime due partite, il Torino si impone in gara3 1-10 con un complete game di Di Taddeo. Viterbo rimette in parità la serie con Ochoa che completa i 9 inning concedendo solo 5 valide nello shutout viterbese per 5-0. Si decide tutto nell’ultima gara, ed è l’unica semifinale in cui accade. Torino vince 15-7 e vola in finale.

Una serie equilibratissima anche quella tra Redskins Imola e Bologna Athletics. I bolognesi vincono una straordinaria gara3, e accorciano le distanze dopo il 2-0 di settimana scorsa, con uno splendido 9-4 all’undicesimo inning. Al nono la situazione è di 4-4. Al decimo il punteggio non cambia, poi gli Athletics mettono a tabellone 5 punti decisivi. Imola non si piega e in gara4 sfodera un grande secondo inning dove con sei valide i Redskins producono 4 punti e tanto basta per festeggiare vittoria e passaggio del turno con il 4-2 finale. I Redskins in finale dovranno vedersela con il Senago che ha battuto il Nettuno2. Dopo il pareggio maturato nelle prime due gare, il Senago fa valere il fattore campo e si impone 5-2 in gara3 e 10-4 in gara4.

Passa agevolmente il turno l’Hotsand Macerata che sconfigge in tre gare il Cus Brescia. La decisiva gara3 vede l’Hotsand imporsi con il punteggio di 17-3. La storica promozione in serie A1 dei marchigiani dovrà passare per Godo, che in massima serie ci vuole assolutamente tornare. I Cavalieri dopo essere andati avanti nella serie, hanno perso di misura (11-10) gara3 contro il New Black Panthers con il walkoff single di Bertossi. I Ravennati non si arrendono e la spuntano 2-1 in una tiratissima gara4 conquistando la finale.

FINALI PLAYOFF SERIE A2 (15-16 settembre e 22-23 settembre)
Serie al meglio delle 5 gare

Rangers Redipuglia – Bollate

Grizzlies Torino – Castenaso

Senago – Redskins Imola

Godo – Hotsand Macerata

MERCHANDISE UFFICIALE

aisla

 mint pros  Il logo del Caffè Motta LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON Sixtus logo

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });