Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Parma Clima interrompe il rapporto con Eduard Pirvu

Con un comunicato stampa, il Parma Clima ha annunciato la rescissione del contratto del lanciatore rumeno Eduard Pirvu. La società informa che "la decisione è stata assunta in seguito alla mancata presenza del giocatore nelle gare di questo weekend con il Bologna, in contrasto con gli accordi stabiliti in occasione della sua partenza per gli impegni della nazionale rumena (che ha giocato la qualificazione alla Poule B del campionato europeo in Ucraina lo scorso weekend, ndr)".

Non è stata la prima volta in cui Pirvu ha rifiutato di prendere parte ad una trasferta della squadra e alla luce di questo la società parmigiana, terza in classifica nella Serie A1 2018, ha deciso di terminare la collaborazione con il giocatore. "Siamo consapevoli degli effetti che potrebbe generare in questo finale di campionato, soprattutto dopo la scelta statunitense di Luis Lugo, ma lo avevamo chiaramente detto a inizio campionato: a Parma resta chi crede nel nostro progetto e vi si dedica anima e corpo" ha dichiarato il Presidente Paolo Zbogar, che è certo della reazione grintosa e determinata della squadra in vista delle ultime due giornate di regular season. 

Il Parma Clima perde così, dopo la partenza verso gli Stati Uniti (direzione Northwest Arkansas Naturals, affiliato di doppio A dei Kansas City Royals) di Luis Lugo, un altro lanciatore. Nelle dodici uscite stagionali, Pirvu ha lanciato 24.1 riprese, in cui ha subito 10 punti (5 guadagnati sul lanciatore) e ha registrato 11 basi su ball e 25 strikeouts. La sua media PGL totale era di 1.85. La squadra ducale ritroverà i partenti Erly Casanova e Ulfrido Garcia nel prossimo weekend, i quali si aggiungeranno al trio Pomponi-Rivera-Escalona, visto in campo contro la Fortitudo Bologna la settimana scorsa. Tutto ciò in attesa di eventuali movimenti di mercato.