Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Vittorie nella prima dell’intergirone di Serie A2 per Bollate e Senago che lasciano invariata la classifica del girone A. Castenaso stoppato a Cagliari, ma mantiene la vetta del girone B, mentre il maltempo stoppa gara 2 tra Cus Brescia e New Black Panthers. Colpo Sala Baganza che batte Grosseto. Macerata festeggia la vetta solitaria del girone D grazie alla vittoria su Modena e al pareggio contro il Godo del Viterbo. Successi per Imola e Collecchio, che resta capolista del girone C, su Potenza Picena e Pesaro. 

INTERGIRONE A-B

Mantiene la vetta solitaria del girone A il Bollate che vince la serie contro Redipuglia. Senza storia gara1 con un ottimo Daniel Monti nel box che trascina Bollate alla vittoria per manifesta con il punteggio di 14-0. Più stretta la vittoria in gara2 con un grande José Rodriguez sul monte lombardo (13 K in 7 inning), che però non firma la vittoria che va al secondo rilievo Peralta. Partita equilibrata fino alla fine con Bollate che si trovava avanti 4-1 al settimo, poi all’ottavo la rimonta dei Rangers fino al 4-3, ma nella parte bassa dell’inning arriva il punto del definitivo 5-3 grazie ad una interferenza del ricevitore. Resta a due partite dalla vetta del girone A il Senago che torna vincente dalla difficile trasferta di Bologna contro gli Athletics. Grande prestazione di Guadagnino che apre il primo attacco con un solo homer e chiude la partita all’ottavo con un grande slam decisivo nell’8-7 finale del Senago. I lombardi iniziano bene anche gara2 con sei punti nei primi due inning, poi una fase centrale di equilibri con gli attacchi che si scatenano nel finale. Il nono inizia con Senago in vantaggio 8-4 e la gara finirà con il punteggio di 13-8.

Tutto invariato anche nella classifica del girone B. Cagliari e Castenaso si dividono la posta a suon di manifeste. Gara1 va alla squadra di Bologna con il punteggio di 3-19, mentre gara2 è dei sardi che vincono 10-2 all’ottavo. I bolognesi mantengono la vetta del girone B, con il New Black Panthers potenzialmente a pari merito. I giuliani vincono 11-6 gara1 in casa del Cus Brescia, ma non scendono in campo per gara2 per impraticabilità del terreno di gioco. Prima doppietta stagionale per il Verona che ha la meglio del Codogno, battuto 9-2 (grande slam di Castagna) e 1-3 gara2 dove al Codogno non bastano i 17 k di Lopez. Si dividono la posta Grizzlies Torino e Bolzano. Il Bolzano si impone in gara1 con il punteggio di 11-2. Bene sul monte Palumbo autore di 12 K in 7 riprese. Riscatto Torino in gara2 dove tutto, o quasi, lo fanno i 10 punti messi a segno al settimo inning. La partita si chiude all’ottavo per manifesta con il punteggio di 15-5

CALENDARIO INTERGIRONE A-B
CLASSIFICA GIRONE A
CLASSIFICA GIRONE B

INTERGIRONE C-D

Hotsand Macerata (foto FB Macerata Angels)Dominio, o quasi, delle squadre del girone C nella prima giornata dell’intergirone. Restano rispettivamente al primo e al secondo posto Collecchio e Imola che hanno la meglio di Pesato e Potenza Picena. Tutto facile per i Redskins che mandano in archivio la serie con due vittorie per manifesta (11-1 e 14-3). Più strette le vittorie del Collecchio che in gara1 vince 7-3, costruendo il successo tra il quinto e il settimo inning e resistendo al ritorno marchigiano nel finale. Pieno controllo per il Collecchio in gara2 con Yepez solido dul monte (12 k in 6 inning) e un attacco molto continuo che mette a segno 10 valide nell’8-2 finale. Si rompe l’equilibrio in testa al girone D dove l’Hotsand Macerata è l’unica ad uscire vittoriosa del suo raggruppamento. Battuto in due gare molto equilibrate il Comcor Modena. Lopez, Cingolani, Morganti e De Simone trascinano i marchigiani nella vittoria per 5-3 in gara1. Tiratissima la seconda partita della serie, dominata dai lanciatori. Calero esce sconfitto nonostante i suoi 11 K, mentre Rondon vince con un complete game da 9 k. Succede tutto in apertura con Macerata che va avanti 2-0 al terzo e il Modena che segna l’unico punto del match al quarto, con il risultato che non cambierà più. Pareggia la serie in casa contro il Godo, invece, il Rams Viterbo che abbandona la testa del girone D. La squadra della Tuscia parte bene in gara1 andando avanti 2-0 al secondo inning. Poi il Godo mette a segno un big inning da 4 punti al quarto e uno da 5 punti al settimo e festeggia la vittoria per 9-2. Il riscatto viterbese arriva in gara2 con il successo per manifesta con il punteggio di 12-1. Bellissima vittoria, infine, per il Sala Baganza che in casa completa lo sweep contro il Jolly Roger Maremà Grosseto. I toscani vanno avanti 2-0 al quarto, ma nel finale esce fuori il Fontana Ermes che accorcia subito nella parte bassa della ripresa, poi pareggia all’ottavo e infine vince con il walk-off single di Chiesa. Stretta anche la vittoria in gara2. Ottimo come al solito Cuesta sul monte (9k in 7 riprese). Stavolta ad andare in vantaggio sono i padroni di casa al secondo, con il Grosseto che agguanta il pari all’ottavo. La reazione del sala Baganza arriva subito, nella parte bassa della ripresa con il singolo di Piazza che spinge a casa Tanara per il 2-1 che sarà anche il risultato finale. (foto Hotsand Macerata / pagina FB Macerata Angels)

CALENDARIO INTERGIRONE C-D
CLASSIFICA GIRONE C
CLASSIFICA GIRONE D

aisla

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb

logo ICS mint pros Sixtus logo  LOGO CONCLIMA  LOGO JOHNSON

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });