Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

In una serie ricca di rimonte e di colpi di scena, il Neptunus Curacao vince la Holland Series 2017 per tre partite a uno sulla L&D Amsterdam e si laurea campione d'Olanda per la 18esima volta nella sua storia, la quinta consecutiva.

Tre delle cinque sfide fra le due potenze del campionato olandese sono state decise da un punto con il Neptunus che si è imposto in tutte e tre le occasioni. In gara 1, i campioni in carica hanno rimontato nell'ultimo attacco a disposizione, segnando tre punti su un singolo da due punti di Jochem Koedijk e un lancio pazzo di Daan Hendrix che ha fatto entrare il punto della vittoria (5-4) per il Neptunus. Amsterdam vanifica un'altra prestazione eccezionale del sempreverde Rob Cordemans, autore di 7.2 inning da due punti subiti.  

Nella seconda partita ad Amsterdam, gli ospiti vincono un match a senso unico per 12-0, in cui hanno sconfitto uno dei lanciatori migliori del campionato, Kevin Hejistek. Sugli scudi il ricevitore Gianison Boekhoudt, autore di due fuoricampo e il pitcher Orlando Yntema, che sarà il protagonista della serie assieme al rilievo Loek Van Mil, premiato come MVP.

Amsterdam reagisce in gara 3 con un successo per 7-3 a domicilio, maturato nel nono inning con un assalto da cinque punti che ha ribaltato il match, ma cade nuovamente in casa nella quarta sfida per 3-2 in un altro match tirato fino alla fine, in cui hanno avuto la meglio i lanciatori del Neptunus Diegomar Markwell, Kevin Kelly e Loek Van Mil su Rob Cordemans

Dopo un rinvio per pioggia, la squadra guidata dal manager debuttante Ronald Jaarsma vince gara 5 con un'altra rimonta all'ultimoNeptunus Curacao campioni d'Olanda (honkbalsite.nl) respiro. Dopo essersi ritrovato in svantaggio 3-0 dopo sei inning, i rilievi delle due squadre faticano a tenere a bada le mazze avversarie e il match si decide nel nono inning, quando il Neptunus va a segno quattro volte con il singolo di Boekhoudt e l'out in diamante su Dwayne Kemp che hanno dato il 6-4 agli ospiti. Non basta il punto della disperazione per la compagine capitolina che si arrende per 6-5. Alcuni spezzoni del quinto atto della Holland Series sono stata anche trasmessi sulla TV olandese.

Il rilievo Loek Van Mil vince il premio di MVP grazie ai suoi 8.1 inning in 4 partite che sono state fondamentali nelle fasi finali delle partite, ma la storia più bella della serie finale è quella di Orlando Yntema, autore di 7.1 inning in gara 5 (14.1 riprese lanciate nella serie e media PGL di 1.88), che è ritornato in grande stile a fine stagione dopo essersi sottoposto ad un intervento chirurgico per rimuovere un tumore. 

Oltre al titolo nazionale, il Neptunus di Curacao si era anche aggiudicato nel corso della stagione la European Champions Cup, battendo in finale la UnipolSai Bologna.

 

 

aisla2017nuovo

World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });