Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La prima partita della sfida di fondo classifica fra Tommasin Padova e Recotech Padule premia 6-3 i padroni di casa veneti, in vantaggio per tutta la partita, nonostante che siano i toscani a battere più valide. Gli ospiti riescono a segnare soltanto all’ultimo attacco, quando i patavini commettono anche i 2 soli errori Lucas Montalbetti è stato efficacissimo in attacco a Padova (PhBass)difensivi di tutta la gara.

Il primo attacco dei toscani è emblematico in questo senso: ai 2 singoli d’apertura di Neri e Santaniello, che avanzano grazie alla volata di Scull, segue la linea di Alarcon che finisce nel guanto di Berini, il cui rilancio consente la chiusura del doppio gioco con l’eliminazione di Neri a casa base. Anche al quarto, con 2 singoli consecutivi e 0 out, un doppio gioco della difesa patavina arriva puntuale a stroncare l’opportunità per la formazione ospite.

Ben diverso è invece il rendimento delle valide per i padroni di casa, che nel secondo, con 2 hit, vanno a segno 2 volte, nonostante il colto rubando di Teahen: come il compagno ex-MLB, anche Sciacca riceve 4 ball, poi Martone, con un doppio, Montalbetti, con un singolo, mandano Padova sul 2-0.

Nel quinto, il Tommasin concentra i singoli di Pacini, Perdomo e Teahen e, con la volata di sacrificio di Sciacca, entrano altri 2 punti per la squadra di Aluffi, ribaditi in 6-0 nella ripresa seguente, su Costantini, che inaugura la sua prestazione con 2 basi per ball a Montalbetti e Calvo; sulla battuta in diamante di Berini, Calvo è il primo out in seconda base, Pacini tocca sul lanciatore e fa segnare Montalbetti, mandando in seconda Berini, che segna poi il sesto punto con singolo di Medoro.

Nel settimo, Padova sostituisce un ottimo Fabiani (6.0, 6H, 3SO) e affida 1 inning ciascuno a Bazzarini, Piovan e Spada. Proprio all’ultima opportunità, la squadra di Minozzi toglie lo zero dal tabellone e dimezza lo vantaggio: con 1 errore sulla battuta di Alarcon, 1 singolo di Ramirez e la base a Faticanti, si riempiono i cuscini e un lancio pazzo di Spada a Valsecchi consente al corridore più avanzato di segnare il primo punto ospite. Sulla battuta dello stesso Valsecchi, Perdomo commette il secondo errore del Tommasin nella ripresa e nella partita causando il 6-2. Tomasello tocca in campo per il terzo doppio gioco della difesa veneta, mentre entra a punto Faticanti. Un pop alzato in foul nella zona della prima base, preda di Calvo, mette fine al recupero ospite e alla partita.

IL TABELLINO

LA CLASSIFICA

Sorpresa Novara e San Marino è sola in testa; il Rimini blocca il Parma Clima

Doppio scontro diretto nella seconda giornata di ritorno in IBL

 

sponsor ibaf
sponsor confederation
sponsor esf
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });