Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Promette nuovi fuochi d’artificio la seconda giornata di ritorno della seconda fase di IBL. Lotta al vertice a Serravalle tra T&A San Marino e Angel Service – Gruppo Secur Nettuno, mentre la UnipolSai Bologna affronta il Novara in trasferta. Potrebbe essere la resa dei conti quella tra Rimini e Parma Clima nella corsa al quarto posto playoff. Tommasin Padova e Recotech Padule chiudono la giornata con una doppia sfida al “Plebiscito”.

Due squadre in testa con merito andranno faccia a faccia nel doppio confronto d’alta quota. La T&A San Marino e la Angel Service – Gruppo Secur Nettuno procedono a braccetto da tempo. I nettunesi hanno vinto le ultime 5 partite, evitando passi falsi con Padova e Padule, mentre il San Marino è reduce dallo sweep nel derby contro il Rimini, la prima doppietta da fine maggio (contro Padova). Nella sfida tra i lanciatori stranieri vedremo con tutta probabilità il secondo capitolo 20170616- rsm-nov Epifano RSM + Dobboletta NOV (PhBass)del matchup Quevedo-Uviedo. Il partente sanmarinese ha battuto il suo avversario nella prima saga e punta ad eguagliare il numero di vittorie in stagione di Uviedo (7) nel match serale di venerdì. Diverso sarà il discorso nel confronto fra lanciatori ASI. All’andata fu vittoria per Andreozzi e Morellini (35 riprese lanciate e 5 punti subiti quest’anno), ma il primo non sarà presente per infortunio. Dal lato della T&A, Frailyn Florian resta la prima scelta come partente dopo la buona performance contro il Rimini. Sarà un confronto tra 2 lineup con numeri simili, come testimoniano la media battuta di .264 del San Marino e di .262 del Nettuno e i punti segnati (121 dei ragazzi di Marco Nanni, 115 per le mazze agli ordini di D’Auria). Da un lato Epifano e Chiarini proveranno a continuare il loro buon momento di forma, mentre dall’altro Bermudez e Mazzanti sono pronti a trascinare i suoi.

Sconfitti 4 volte nelle ultime 5 uscite, il Novara torna al “Provini” per festeggiare il 50esimo anno di vita del Baseball Novara e per mantenere vive le speranze di approdare fra le prime 4 del lotto. Per raggiungere quest’obiettivo, tuttavia, la squadra di Renny Duarte dovrà superare la UnipolSai Bologna, una delle 3 leader della graduatoria. All’andata i felsinei si imposero in entrambe le occasioni. Per la UnipolSai è certa l’assenza di Raul Rivero, infortunatosi nel weekend scorso, quindi Rudy Owens, incappato in una prestazione negativa anche contro il Parma, dovrà essere sostenuto da qualche altro rilievo a disposizione del manager Frignani. Contro lo statunitense salirà sul monte la staffetta Ruiz-Aristil con il primo che ha mostrato ottimi segnali di recente. I due pitcher sopracitati assieme al resto dello staff dei lanciatori se la vedranno con un attacco che domina tutte le categorie statistiche principali offensive. Osman Marval, ricevitore dei bolognesi, comanda la IBL nelle 3 categorie della tripla corona, ovvero media battuta, fuoricampo e punti battuti a casa. Inoltre, 5 battitori dei campioni d’Italia hanno realizzato in media più di una valida a partita, quindi tenere sotto controllo le mazze avversarie sarà un compito arduo per il buon monte di lancio piemontese. Se vuole realizzare la sorpresa del weekend, il Novara dovrà cambiare registro in attacco, visto che solo il Padule ha segnato meno di 78 punti quest’anno.

Occhi puntati su Rimini venerdì sera e su Parma sabato sera per una serie che avrà importanti ripercussioni sulla corsa al quarto posto. Il Parma Clima ha recuperato una lunghezza la settimana scorsa grazie al successo sulla UnipolSai Bologna, mentre il Rimini è uscito con le ossa rotte dal derby soprattutto a causa della sterilità offensiva. Garbella e Caseres hanno chiuso con 2 valide (tutte di Caseres in gara 2) su 16 at-bat totali contro San Marino, mentre Vasquez resta a 3 valide su 17 turni di battuta dal suo arrivo fra i pirati. I 4 punti dall’attacco non hanno sostenuto un monte di lancio che ha confermato i suoi buoni numeri, ma ha ceduto nelle fasi finali. I romagnoli non potranno permettersi incertezze in attacco contro i diretti inseguitori. Ci dovrebbe essere un Joe Testa in più a favore del Parma (resta da vedere se sarà in piena forma dopo un acciacco al piede in settimana) e non è da escludere che possa fare la differenza come è successo contro Novara e Fortitudo Bologna. Una sfida contro un lanciatore in grande condizione è il test che i ragazzi di Paolo Ceccaroli devono superare. Confronto interessante tra i lanciatori ASI con Yomel Rivera e Carlos Richetti probabili partenti. All’andata, in una serie finita in parità, la squadra di Gilberto Gerali, che rispetto all’ultimo incontro potrà contare sul terza base Castillo (3 su 23 nel box dal suo approdo), vinse il match fra i lanciatori italiani al tie-break. Da rimarcare anche che l’esterno dei ducali Desimoni potrebbe portare a casa la sua valida numero 500 della carriera in questo fine settimana.

20170701 - PAD-NOV Buffa NOV scivola davanti a Martone PAD (PhBass)Si affrontano a Padova nella doppia sfida di sabato il Tommasin Padova e il Recotech Padule. A Sesto Fiorentino la squadra di Aluffi si aggiudicò i 2 incontri. Sono state 2 delle 5 vittorie dei patavini in una seconda fase che, tra infortuni e prestazioni sottotono, sta risultando essere deludente. Il Padova torna in campo dopo aver sbancato il campo del Novara. Pacini e Perdomo restano i due battitori con il miglior rendimento, ma contro i lanciatori toscani potrebbe esserci spazio anche per qualche altro exploit. Lo stesso discorso va fatto anche per la squadra di Minozzi. L’attacco ha segnato 5 punti nell’ultimo mese, nonostante le buone performance di Alarcon, il quale resta uno dei primi 10 battitori per media battuta. Sul monte di lancio dei veneti non cambierà nulla sul lato dei lanciatori ASI, mentre Yunior Novoa ha lasciato il Bel Paese e al suo posto è arrivato il cubano 32enne Kenny Rodriguez che sarà già disponibile sabato sera. Il Rodriguez del Padule, Carlos, cercherà invece di ottenere la prima vittoria della sua carriera in IBL assieme a Parra. Nel match dei lanciatori italiani dovrebbe essere data fiducia a Ularetti. Memori dei 32 punti segnati fra le 2 compagini nella prima serie, gli incontri al Plebiscito si preannunciano molto avvincenti.

CALENDARIO

CLASSIFICA E STATISTICHE

PHOTOGALLERY IBL

di Kevin Senatore

aisla2017nuovo

tags

IBL
World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });