Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

È il primo turno di ritorno, ma sarà già un weekend chiave per la classifica. La UnipolSai Bologna affronta il Parma Clima per mantenere la vetta della classifica, minacciata dal Nettuno, che ospita il Recotech Padule, e dalla T&A San Marino che si ritroverà davanti la flotta del Rimini, a sua volta chiamata a non abbassare la guardia nella lotta per il quarto posto. Il Novara guarda alle sfide d’alta classifica con la speranza di rientrare nella lotta playoff, ma dovrà superare l’ostacolo Tommasin Padova.

Il match di cartello sarà il derby tra T&A San Marino e Rimini che, dopo essersi divisi la posta in palio nei primi 4 confronti di IBL, alterneranno gli onori di casa nella prima giornata di ritorno. Si parte venerdì sera in terra sanmarinese, mentre la serata successiva saranno i vice-campioni d’Italia a giocare in casa. L’ultimoJose ESCALONA (Rimini) in azione (PhBass) confronto tra le due squadre si tenne a Regensburg in occasione della Champions Cup 2017 e fu una sfida infiammata. In IBL le rivali sono distanziate da sole 2 lunghezze, perciò Rimini, che è la miglior squadra della seconda fase assieme a Bologna con 10 vittorie e 4 sconfitte, potrebbe raggiungere gli storici avversari in classifica con uno sweep. D’altro canto San Marino è reduce da 3 serie pareggiate consecutive, tra cui l’ultima contro Bologna. Epifano, assente nelle ultime sfide in IBL contro Rimini dopo aver battuto 6 valide su 12 at-bat, e compagni cercheranno di trascinare la squadra del Titano, mentre i pirati possono contare su un rivitalizzato Caseres e sperano in un impatto determinante del neo arrivato Wuillians Vazquez (2 su 9 al piatto nelle 2 partite contro il Padule). Nel faccia a faccia fra gli staff dei lanciatori di San Marino e di Rimini, rispettivamente terzo e secondo per media PGL in IBL, desterà grande interesse lo scontro fra gli stranieri. Nei primi due faccia a faccia si sono divisi la posta, ma questo weekend Quevedo è alla ricerca della sesta vittoria dell’anno e sarà sostenuto dal rilievo Ascanio, mentre la coppia Rosario-Hernandez cercherà di allungare la loro serie positiva (non perdono una partita dal 26 maggio contro la UnipolSai Bologna). Peraltro, nelle ultime 8 partite solo in un caso (contro Nettuno) i lanciatori agli ordini di Paolo Ceccaroli hanno concesso più di 2 punti. Occhio di riguardo anche ai rilievi come Kimborowicz e Cherubini da un lato ed Escalona e Teran dall’altro, visto che in queste partite equilibrate gli episodi nelle riprese finali si rivelano spesso determinanti.

Cercherà di consolidare la leadership in testa alla classifica la UnipolSai Bologna. Venerdì sera al “Nino Cavalli” di Parma e sabato sera al “Falchi” di Bologna si affronteranno i campioni d’Italia in carica e il Parma Clima. I ducali, che durante la settimana hanno prelevato i due accademisti classe ’99 Seminati e Censi, scendono in campo in versione 2.0 con un Joe Testa pronto a confermarsi contro il prestigioso lineup di Marval & Co. dopo 2 brillanti partenze. Proprio nella partita dei lanciatori stranieri i bolognesi dovranno valutare la performance di Rudy Owens, reduce dalla sua prima sconfitta in stagione la settimana scorsa e da un mese di alti e bassi. In caso di una controprestazione dello statunitense, Raul Rivero accorrerà in aiuto. L’unica vittoria di Parma contro la UnipolSai è giunta in una partita dedicata ai lanciatori ASI, ma in quel caso il partente Corradini concesse 7 punti, mentre il lanciatore titolare più utilizzato dal manager Frignani, Andrea Pizziconi, ha vinto l’unico confronto con l’attacco parmense. Zileri, Mirabal e il recente acquisto Castillo (2 su 15 dal suo approdo a Parma) dovranno superarsi per strappare almeno una vittoria preziosa e per rimanere agganciati al treno playoff.

Nel tradizionale doppio confronto del sabato, il Recotech Padule scende in campo in trasferta contro la Angel Service - Gruppo Secur Nettuno. I laziali hanno l’opportunità di scalare la graduatoria, ospitando la serie contro i toscani, che non molto tempo fa riuscirono a vincere la prima partita in assoluto nella IBL proprio contro la compagine guidata da Alberto D’Auria. A causa del taglio di Omar Luna e delle squalifiche di Sparagna (2 partite) e Andreozzi (errata corrige non Morellini, una partita), i nettunesi 20170602  NET BOL Mercuri + Sambucci (PhBass)si presentano rimaneggiati in cerca della quarta e quinta vittoria di fila. La combinazione Uviedo-Jimenez ha funzionato alla perfezione la settimana scorsa, mentre con l'indisponibilità di Andreozzi per un problema muscolare la partita fra i lanciatori di scuola italiana avversari potrebbe essere molto imprevedibile. In attacco si affronteranno le squadre con meno fuoricampo battuti in IBL (Nettuno ne ha 4, il Padule 3), ma il valore del lineup dei nettunesi ha mostrato di poter sfruttare tante armi diverse. Grazie alle prestazioni maiuscole delle punte di diamante Giordani, Bermudez e Mazzanti, il Nettuno è il terzo miglior attacco d’Italia per punti segnati. Il Padule, dal canto suo, nonostante abbia messo a segno un punto nelle ultime 4 partite, ha a completa disposizione le mazze di Alarcon, Scull e Ramirez che potrebbero dare filo da torcere ai lanciatori avversari, ma avrà bisogno del contributo anche di altri membri del lineup.

Dopo due sconfitte sul filo di lana, il Novara è chiamato a rianimare le sue chance di playoff nel doppio confronto contro il Tommasin Padova. Si comincia venerdì al “Provini” di Novara, mentre il “Plebiscito” ospiterà la seconda sfida. La squadra di Aluffi ha mostrato segnali di vita soprattutto sul monte di lancio contro il Nettuno, ma non è bastato. 2 delle 5 vittorie in stagione per i veneti sono arrivate contro i novaresi. Jonathan Aristil, impiegato durante le riprese finali nelle ultime due partite per lasciare posto a Ruiz come partente, ha perso una di queste partite contro il duo Novoa-Canache. I due subirono in totale 2 punti nel successo del 5 maggio, mentre fu Diego Fabiani il protagonista nell’altra vittoria che coincise con la prima affermazione del Tommasin in campionato. Il lineup di Padova conterà su Perdomo, il corridore con più basi rubate in IBL assieme a Bermudez, e su Pacini, che ha la miglior media fra i suoi, mentre resta un interrogativo sul rendimento di Mark Teahen. D’altro canto, il collettivo guidato da Renny Duarte spera in un exploit dell’attacco, fermato dal pitching staff di Parma nella serie cruciale della settimana scorsa. Oscar Angulo, leader della IBL per valide battute, guiderà un’armata piemontese che non può permettersi errori.

Parma Clima e UnipolSai in campo insieme all’AISLA

CALENDARIO

CLASSIFICA E STATISTICHE

PHOTOGALLERY IBL

di Kevin Senatore

aisla2017nuovo

tags

IBL
World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });