Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

di Marco Landi

Alla presenza del Ministro Giuliano Poletti e del Presidente Giovanni Malagò sono state presentate, giovedì 5 novembre, le cinque Buone Pratiche vincitrici del progetto Sport e Integrazione, realizzato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal CONI nell’ambito del più ampio Accordo per la Il palco della premiazione, con il Ministro Poletti, il Presidente Malagò e il conduttore d'eccezione Jacopo Volpi (2f Oldman)promozione delle politiche di integrazione nello sport, attraverso il quale è trattata, anche a livello parlamentare, la questione della cittadinanza sportiva.

Il Comitato Scientifico di Progetto, rappresentato nell’occasione dall’olimpionica Diana Bianchedi, ha selezionato, fra le decine di proposte arrivate da Federazioni, Enti di Promozione, Leghe e Associazioni Sportive, le cinque Buone Pratiche che meglio rispondono agli obiettivi di pari opportunità di accesso alla pratica sportiva e di percorso educativo nelle scuole indicate come centrali nel concorso.

I progetti vincitori, raccolti in una pubblicazione distribuita alla stampa e agli intervenuti che hanno gremito la sala del Circolo Tennis Foro Italico, sono stati sinteticamente illustrati alla platea prima di ricevere dal Ministro Poletti Jackie Robinson il solo numero 42 della Major League Baseball, simbolo dell'integrazione attraverso lo sporte da Giovanni Malagò la targa del riconoscimento.

Fra questi, accanto al torneo di calcio per migranti Bergamondo, organizzato dal Centro Sportivo Italiano, al progetto di diffusione del rugby Dove Nascono i Giganti con cui la Asd Gran Sasso ha portato la disciplina in scuole di intenso contesto migratorio, ai Mondiali Antirazzisti della UISP e al Calciastorie della Lega Serie A, è stato selezionato il Progetto 42 della FIBS, che negli ultimi 2 anni ha portato a diretto contatto con oltre 12.000 studenti di diverse età l’emblematica storia di Jackie Robinson, il giocatore dei Brooklyn Dodgers diventato simbolo della lotta non violenta per l’integrazione, raccontato magistralmente dal film Warner di Brian Helgeland ‘42’, interpretato da Chadwick Boseman e Harrison Ford.

L’Ufficio Comunicazione e Marketing e la Commissione Sport Scolastico e Giovanile della Federazione, che hanno creato e promosso il programma, giunto con l’annoMarco Landi e Claudio Mantovani della FIBS con il riconoscimento ricevuto dal 'Progetto 42' (2f Oldman) scolastico 2015/2016 alla terza stagione, vogliono ringraziare tutti gli Educatori Sportivi, gli Insegnanti, i Comitati Regionali e i Club che hanno concretamente reso possibili gli eventi 42 negli ultimi 2 anni, nonché i partner che stanno accompagnando il programma, ovvero l’UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, la FIEFS, Federazione Educatori Fisici e Sportivi e la SISS, Società Italiana di Storia dello Sport, e condividere con loro questo importante riconoscimento.

Molti altri ragazzi e ragazze saranno raggiunti dall’iniziativa nei prossimi mesi, e anche e soprattutto a loro vogliamo dedicare il bagaglio di valori e passione sportiva che potremo portare nelle scuole attraverso il messaggio e la vita di Jackie Robinson.

In primo piano: Giuliano Poletti e Giovanni Malagò consegnano il premio a Marco Landi per il Progetto 42

TUTTE LE INFORMAZIONI PER ATTIVARE IL PROGETTO 42    

IL FILM ‘42’

FONDAZIONE JACKIE ROBINSON MAKE AN IMPACT

UNAR UFFICIO NAZIONALE ANTIDISCRIMINAZIONI RAZZIALI

 

  Il logo del Caffè Motta              LOGO CONCLIMA              LOGO JOHNSON

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });