Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Grande attività per il Progetto 42 nella prima parte dell’anno

di Marco Landi

Sono settimane di grande attività per il Progetto 42, il programma della Federazione Italiana Baseball Softball, supportato dall’UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio, dalla FIESF, Federazione Italiana Educatori Fisici e Sportivi, e dalla SISS, Società Italiana di Storia dello Sport, specificamente dedicato alle scuole di ogni ordine e grado per coniugare la trasmissione dei valori più strettamente sportivi della disciplina a quella dell’integrazione attraverso la storia di Jackie Robinson, magistralmente raccontata dal film Warner ‘42’.

Dopo la tappa di Catania, organizzata da Michele Consiglio, attivo da sempre nelle scuole, si sono intensificati gli appuntamenti in Emilia Romagna, in gran parte grazie al Corso di Aggiornamento per gli insegnanti organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna del MIUR a Bologna in occasione della Coach Convention.

L'abbraccio fra Pee Wee Reese e Robinson nel film WarnerNella provincia bolognese l’Istituto Comprensivo di Dozza-Castel Guelfo ha programmato un doppio appuntamento (27 febbraio e 4 marzo) che, presenti testimonial dell’UnipolSai, porterà complessivamente circa 1.000 studenti di elementari e medie a contatto con il baseball e con l’esempio di Robinson. In diversi casi, gli insegnanti hanno scelto di gestire classe per classe il programma, come sta avvenendo alle medie Jussi di San Lazzaro di Savena, Casini di Bazzano-Vallesamoggia, e negli Istituti Comprensivi di Vado-Monzuno e De Amicis di Anzola.

A Modena è Mauro Paglioli che ha iniziato a peregrinare fra le scuole (a San Geminiano e Villanova le prime) con una serie di proiezioni a coppie di classi, prima dell’evento generale della primaria La Carovana di venerdì 6 marzo, con Ricky Matteucci in veste di testimone. Sono circa 500 i ragazzi coinvolti, che il Modena Baseball invita anche ad assistere alla ‘prima’ casalinga di Serie A contro Verona del 4 aprile.Una classe modenese al lavoro sul Progetto 42

Altri appuntamenti sono in corso di organizzazione per la seconda parte di marzo a Rimini,  Lucca, Cairo Montenotte, Savona ed Albissola e in Sardegna, mentre il 42 sarà al centro del Seminario annuale della SISS, che ha quest’anno come tema principale Sport e Seconda Guerra Mondiale, nel settantesimo dalla fine del conflitto, programmato a Marzabotto (Bologna), sede dell’eccidio di Monte Sole, a metà aprile.

PROGETTO 42 2014/2015