Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Si incominicano a delineare le classifiche dei gironi di serie A

di Daniele Mattioli

Lo scontro diretto per il vertice del gruppo A del campionato di serie A viene vinto dal Bollate che realizza la doppietta ai danni del Sala Baganza. La squadra allenata da David Sheldon si affida all'ottima vena offensiva di Fondin e Boniardi per il successo in gara 1, mentre nella seconda partita l'ennesima ottima prova di Noguera sul monte di lancio e un attacco in grande spolvero pongono fine anzitempo all'incontro. Importante passo avanti in classifica per il Piacenza che espugna per due volte il campo del Collecchio al termine di due sfide molto combattute decise solamente nelle riprese finali. Divisione della posta invece nella sfida tra Oltretorrente e Senago Milano, con la squadra lombarda che entra comunque in zona playoff. Nel primo incontro gli emiliani sono scatenati in attacco e non lasciano scampo agli avversari, mentre in gara 2 ci pensa l'ottima uscita di Bencomo sul monte di lancio a guidare i compagni al pareggio. Finisce in parità anche lo scontro salvezza tra Crocetta e Novara, con le due squadre che rimangono distanti una partita soltanto in classifica.

I RISULTATI
LA CLASSIFICA

Continua spedita la marcia verso la vittoria del girone del Ronchi dei Legionari che non lascia scampo nemmeno agli Athletics Bologna, sconfitti senza troppe difficoltà in ambedue gli incontri disputati. Alle spalle della capolista rallentano un po' tutte le rivali. Il Verona viene infatti fermato in trasferta dal Castenaso, capace di sorprendere gli scaligeri nel primo incontro grazie a un attacco da 15 punti e 18 valide. Nella seconda partita, invece, ecco arrivare la pronta risposta di Salas e compagni che chiudono la pratica in sette riprese e si confermano comunque al secondo posto in classifica. Chi fa un bel salto in graduatoria è l'Imola che firma una preziosa doppietta contro il Modena, rivale nella corsa ai playoff, e lo sorpassa in classifica. Termina invece in parità il derby tra Trieste ed Europa Sager per un risultato che ferma parzialmente la rimonta in classifica dello Junior Alptina mentre lascia ancora speranze in ottica salvezza a Bertoldi e compagni.

I RISULTATI

LA CLASSIFICA

Nel gruppo C, il Grosseto, già qualificato ai playoff, allunga ulteriormente in classifica sul Padule, grazie alla doppietta realizzata nel derby contro il Jolly Roger. Bischeri e compagni, infatti, giocano due solide partite, sia in attacco che in difesa come testimonato dai 13 punti realizzati e dai 0 subiti nelle gare disputate. Pareggio con tante segnature, invece, tra Viterbo e Foggia, con i pugliesi che centrano in questo modo l'accesso aritmetico alla post-season. Gli ospiti si impongono in gara 1 dopo una maratona durata 12 riprese grazie al doppio da 2 punti di Maldonado. Nel secondo incontro, invece, la formazione laziale si riscatta con gli interessi per merito della gara completa senza subire punti di Baez. Termina in parità anche la serie tra Rimini Riviera e Anzio. I romagnoli ottengono la seconda vittoria stagionale nella prima partita ma crollano nella seconda, complice un 9°inning da 6 punti per Brignone e compagni che i padroni di casa non riescono a recuperare.

I RISULTATI

LA CLASSIFICA 

La foto di copertina è di Daniela Negri - Oldmanagency.