Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

TESTA CODA NEL GIRONE A DI A2 TRA AVIGLIANA E PARMA. REGGIO EMILIA DI SCENA A LATINA

La terza giornata del girone A di A2 si apre con il testa-coda fra Avigliana e Mg Service Parma. Una sfida che vede i piemontesi favoriti, ma non per questo i ducali partono sconfitti. Al nove emiliano, reduce dal doppio ko in terra siciliana, le vittorie servono come il pane per scalzare un ultimo posto in classifica molto scomodo e punterà sul fattore campo, ma dovrà fare i conti con un Avigliana ormai lanciato verso i playoff e il primo posto del girone. Derby lombardo per il Coil Bollate che sarà di scena sul diamante dell'Mc Codogno. La squadra guidata da Vic Luciani deve rialzare la testa dopo aver perso lo scontro al vertice con la capolista, ma l'avversaio del week-end non è certo dei più facili: Bollate potrà comunque contare sul miglior battitore del raggruppamento, Diego Guadagnino con 465 di media, e sul miglior lanciatore Juan Pablo Candotti che guida sia la classifica dei punti guadagnati, solo 1.21, sia quella delle partite vinte, sette senza nessuna sconfitta. Dopo la sosta forzata della scorsa settimana causa maltempo, il Lanfranchi Collecchio torna sul diamante e riceve la visita dell'E.Tecnho Sala Baganza. Una sfida che presenta tutte le insidie di un derby e di una squadra alla disperata ricerca di successi pesanti nella corsa alla salvezza. Molto interesse anche intorno al doppio incontro fra Elettra Novara e Città Normanni Paternò. Il nove siciliano vanta il migliore attacco del girone e tra i piemontesi sarà pesante l'assenza per squalifica di Rodriguez Sucet, secondo battitore della serie. Sfida tra matricole al "Kennedy" dove il Milano 1946 ospita il Rebecchi Cariparma Piacenza al quale chiede strada per raggiungere zone più tranquille della classifica.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE A

Toccherà alla matricola Latina provare a fermare la striscia di sette vittorie consecutive con cui la Palfinger Reggio Emilia ha riconquistato la vetta e sta tentando la fuga per assicurarsi i playoff. Uno scontro difficile per la capolista perché i laziali, specialmente sul diamante di casa, sono tra le squadre più insidiosa ed hanno il secondo attacco nelle cui fila c'è Rafael Perez che con i suoi 480 di media è il migliore di tutta le serie A2. La risposta emiliana è il miglior monte del raggruppamento con Michael Zambelli miglior pitcher in media pgl (1.81). Nella speranza che i "cugini" laziali possano fare qualche regalo, l'Anzio ed il Netuno 2, le più dirette inseguitrici del nove di Saccardi, puntano alla doppietta contro, rispettivamente, Snell Riccione e Finproject Unione Picena. Per la squadra di Morville l'impegno casalingo contro i romagnoli sembra poco più che una formalità, mentre Gianni Ricci e compagni dovranno faticare non poco in terra marchigiana contro una squadra sempre ostica con tutti. Non starà certo a guardare l'Italmet Marina che è ancora nel pieno della corsa verso i playoff. Dopo il mezzo passo falso di sette giorni fa a Livorno, il nove romagnolo cerca riscatto e doppia vittoria nelle partite casalinghe contro il Comcor Modena. Da parte loro gli emiliani non possono cedere nulla perché si ritrovano con sole due partite di vantaggio sulla zona retrocessione. L'ultima sfida del week-end oppone il Jabil Caserta, la cui impresa di salvarsi sembra ormai già svanita, al Sogese Livorno il cui campionato procede senza particolari apprensioni.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE B

Fabio Ferrini