Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

PARTE MALE LA DANESI A REGENSBURG, AL BARCELLONA LA PRIMA: 3-1

Inizia male la Coppa CEB per la Danesi Nettuno. I laziali cedono (3-1) al Barcellona e ora non possono più permettersi distrazioni contro Draci Brno (giovedì alle 15.30) e Olimpija Karlovac (venerdì alle 10.30) se vogliono accedere alla semifinale del torneo.

La gara parte subito male per la Danesi. Carlito Richetti (4 valide e 4 strike out in 5 riprese) inizia colpendo Isasi. Il cubano naturalizzato arriva fino a casa sulla valida di Golindano, aiutato da ben 2 errori di Duran nella stessa azione.
Il Nettuno avrebbe subito l'occasione per rifarsi. Con un out, al secondo Leo Mazzanti e Parisi battono valido in sequenza. Anche Renato Imperiali colpisce bene, ma la sua linea è presa al volo dal prima base, che coglie Parisi fuori dal cuscino e completa il doppio gioco. Il Nettuno spreca anche al terzo. Sempre con un out, sono SchiavettiL'eliminazione di Imperiali al quinto (R. Zlamal www.catchapic.de) e Tavarez a battere valido. Camilo e Peppe Mazzanti non riescono però a farli avanzare. Al quinto la storia si ripete. Imperiali batte valido, Duran arriva salvo su errore ma Imperiali è colto fuori dalla seconda. Duran ruba la seconda e la terza, ma Tavarez è il terzo out al piatto.

Il pareggio in effetti arriva al sesto, grazie ad un singolo di Parisi dopo 2 basi ball del partente spagnolo Homer Baez (che lancerà la gara completa, concedendo 9 valide e 4 basi per ball, con 6 strike out), ma è una gioia di breve durata. Uscito Richetti, il Barcellona colpisce il rilievo Pezzullo con le valide di Mora e Golindano. Con i corridori agli angoli, Salazar mette a terra un 'bunt' che vale il nuovo vantaggio catalano.
Al cambio campo di fatto finisce la partita della Danesi. Duran arriva in prima con un 'bunt' e Schiavetti lo porta in seconda con un'altra smorzata. Sulla battuta di Tavarez verso l'interbase c'è il primo out, poi Peppe Mazzanti e Camilo non riescono a produrre.

Il Barcellona aggiunge il punto della sicurezza all'ottavo grazie ad una valida di Roman.

LA SCHEDA DELLA PARTITA

ALTRE FOTO DI BARCELLONA-NETTUNO

TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA COPPA CEB