Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

ESORDIO CON VITTORIA PER LA T&A SAN MARINO CHE FATICA CON IL TORNADO BALASHIKHA (2-0)

William Vasquez decisivo nella vittoria di San Marino con un triploEsordio vincente per la T&A San Marino che piega la resistenza di un coriaceo Tornado Balashikha (2-0) al termine di nove riprese tirate, dove i lanciatori partenti fanno il bello e cattivo tempo per oltre metà partita. Alla fine la gara si risolve al settimo quando la squadra del Monte Titano colpisce le prime ed uniche valide della sua partita e sigla i punti vincenti lasciando ad Estrada, 13 strikeout, e Looney il compito di controllare l'attacco russo.

Con quasi un'ora e mezzo di ritardo sulla tabella di marcia causa una pioggia che sembra non voler lasciare in pace il baseball, San Marino e Balashikha si affrontano  nella sfida serale del girone A. Per quattro riprese è un dominio assoluto dei due lanciatori partenti, Horacio Estrada per il nove del Monte Titano, Patick Ahearne per i russi. Non si vedono valide per metà partita con il mancino della T&A che varia bene i lanci e fa girare spesso a vuoto gli avversari, sette gli strikeout in cinque riprese. Per vedere il primo uomo in base si deve aspettare proprio il quarto inning quando il partente del Balashika, dopo aver mostrato una buona velocità e un buon controllo, concede quattro ball a La Fera che però viene colto fuori base sulla volata di Vasquez presa al volo. Al cambio campo i russi toccano la prima valida dell'incontro che è una smanicata dietro il seconda base, ma la fine di Kripochin, autore del singolo, è la stessa di La Fera, colto fuori base sul pickoff di Estrada. Le prime vere emozioni si vedono al sesto quando la squadra russa riesce ad arrivare fino in seconda con Vashakidze che, autore di un singolo, viene spinto avanti dal bunt di sacrificio di Kulik su cui Estrada si lascia sfuggire la palla dal guanto non chiudendo l'out in prima. Il partente sanmarinese però si riscatta subito perché infila tre strikeout a fila, salendo a dieci, e spezza le speranze russe di fare punti. Nello stesso modo Estrada chiude la settima ripresa dopo aver subito il doppio di un Kripochin in grande serata. La prima valida del San Marino corrisponde anche ai punti che sbloccano la partita: al settimo con due eliminati Vasquez tocca un profonda palla al centro che dà l'impressione di uscire ed invece rimane in campo permettendo comunque all'esterno della T&A di arrivare in terza. Un singolo di De Biase sul terza base spinge a casa il punto (1-0) e il batti e corri seguente con Sheldon porta gli uomini agli angoli. Arriva poi il singolo di  Suardi con De Biase a casa (2-0). La salvezza finale porta la firma di Bryan Looney che, mandato sul monte da Bindi al nono, lascia al piatto tre uomini.

LA SCHEDA DELLA PARTITA

I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA

Fabio Ferrini