Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

AVIGLIANA IN FUGA DOPO AVER PIEGATO BOLLATE. BOTTA E RISPOSTA FRA LE PRIME DEL GIRONE B

Luca Celeste, esterno dell'Avigliana (www.aviglianabaseball.com)Quando conta Avigliana non sbaglia e nel big-match casalingo contro il Coil Bollate arriva una doppietta che allunga a sei le vittorie consecutive. Non è però stata una passeggiata per il nove di Gianmario Costa che nella prima sfida si è imposto di stretta misura in rimonta con un solo-homer firmato da Luca Celeste nel nono inning. Nel secondo incontro l’ennesima ottima prova sul monte di Rodrigo Bruera apre le porte al secondo successo piemontese e alla fuga della capolista che adesso ha tre partite di vantaggio sui lombardi, primi inseguitori. Molto equilibrio nella sfida tra il fanalino di coda E.Tecnho Sala Baganza e l’Mc Codogno che si dividono la posta in palio: al mattino risolve la partita per gli emiliani un singolo all’ultimo attacco di Ghirardi che spinge a casa il punto di Romanini, mentre al pomeriggio il nove lombardo si impone sempre 1-0 rompendo l’equilibrio al quarto inning con Langone. Doppietta per il Città dei Normanni Paternò che solo nella prima gara fatica, per dilagare invece nella seconda dove vince per manifesta contro l’Mg Service Parma. Protagonista del week-end l’esterno centro Giuseppe Sciacca che nel box chiude a 4 su 8 con 4 punti battuti a casa. Lo scontro salvezza tra Milano 1946 e Elettra Novara finisce in parità: il primo successo va alla squadra piemontese mentre il riscatto meneghino arriva alla sera. Rinviate entrambe le sfide tra Rebecchi Cariparma Piacenza e Lanfranchi Collecchio fermate dal maltempo.

I RISULTATI DEL GIRONE A

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

Paul Macaluso, giocatore della Palfinger Reggio Emlilia (www.reggiobaseball.com)Botta e risposta fra le prime tre del girone B che chiudono il week-end con tre doppiette. La capolista Palfinger Reggio Emilia fatica più del previsto per avere ragione della Finproject Unione Picena soprattutto nel primo incontro dove gli sono necessari tre extrainning ed un doppio di Macaluso per imporsi sui marchigiani che alla sera non riescono ad opporre la stessa resistenza. Anche l’Anzio mette in cassaforte due successi nell’insidioso derby contro il Latina. Alla matricola laziale non basta aver colpito più valide rispetto al nove di Morville nella prima sfida, infatti i padroni di casa approfittano di un leggero calo del lanciatore partente avversario tra quarto e quinto inning per mettere a segno i punti vittoria. Nella seconda partita grande merito ai lanciatori anziati Lorenzo Romani e Roberto Rossi che lasciano due sole valide al Latina. Successi molto più sofferti per il Nettuno 2 che ospitava il Comcor Modena. In entrambe le gare ha regnato l’equilibrio con il duo Diego e Gianni Ricci che incamera la prima vittoria bissata nel secondo incontro grazie ad un fuoricampo di Romolo Salciccia e all’ottima prestazione nel box di Frezza (3 su 3). Piccolo passo falso invece per l’Italmet Marina che rimane sempre col fiato sul collo delle prime tre ma perde un colpo sul diamante di Livorno contro il Sogese  che continua nel suo tranquillo cammino verso la salvezza. E in chiave salvezza si rilancia la Snell Riccione che supera per due volte il Jabil Caserta ormai quasi condannato alla retrocessione.

I RISULTATI DEL GIRONE B

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B

Fabio Ferrini