Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Bologna è in finale scudetto; Marchesano riporta in vantaggio Rimini con Modena

Dopo 11 anni di assenza, la Fortitudo Bologna si guadagna un posto per la finale scudetto, chiudendo in cinque partite la semifinale con il Grosseto. Rimini, invece, torna a casa in vantaggio per 3 partite a due, dopo aver piegato il Modena utilizzando sul monte di lancio Michael Marchesano.
L'italoamericano partiva subendo il primo punto alla prima ripresa sul doppio di Rosado che spingeva Munoz a casa. Marchesano, però, si riprendeva con tre kappa di fila.
Alla terza ripresa botta e risposta tra le due squadre, con il Modena che chiude l'inning sul 3-2. Lucena manteneva il vantaggio fino al quinto: il doppio di Taddonio faceva segnare Evangelisti (in base dopo essere stato colpito) che avanzava poi in terza su scelta difesa. Un lancio pazzo valeva il 4-3 riminese.
Al settimo altro punticino della Telemarket che sfrutta una brutta assistenza di Lucena su un facile out in prima e all'ottavo il crollo del lanciatore modenese.
Base a Rivera, doppio di Illuminati e triplo di Ceccaroli, partita chiusa con Lucena (7bv-6so) che scende tra gli applausi e lascia il posto a Cesario.
Al settimo Marchesano (9bv-8so) lascia il posto ad un ottimo Ilo Bartolucci che in 2 riprese effettua 3 strike out. Da notare che entrambe le squadre hanno battuto nove valide Le speranze modenesi sono aggrappate adesso al braccio di Michele Toriaco, che duellerà venerdì con Roberto Cabalisti.
Al Bologna a Grosseto è bastata la prima ripresa per confezionare la quarta vittoria: dopo l'out di Rigoli Dallospedale batteva un singolo, Liverziani un doppio. Con due out Frignani firmava un triplo e segnava sul singolo di Antigua, mandato a punto dal fuoricampo di Robert Fontana. Ed un homer di Solano ad inizio terzo poneva fine alla prova di un Ginanneschi senza potenza nel braccio. Mentre Newman si sbarazzava abbastanza agevolmente dei toscani, Badii frenava l'impeto del Bologna, che al 5° subiva il primo punto sul doppio di Bindi ed il singolo di Martinez. La Gardenia al 7° si avvicinava minacciosamente all'Italeri. Con il rilievo Milano sulla collinetta, Martinez batteva valido, Bischeri veniva colpito e Rodriguez riceveva quattro ball. I tre corridori andavano a punto con due lanci pazzi ed un errore. Al cambio di campo, però Bologna rimetteva le cose a posto, facendo capitolare tre volte Corraro. Gli ultimi due punti sul giovane Del Mecio. Quattordici le valide emiliane (due fuoricampo, due tripli di Frignani e Solano e due doppi), contro le otto del Grosseto (doppio di Bindi), con Martinez a 3/5. I migliori Fontana (2/2) e Solano (4/6).
Sport Week series, semifinali: Grosseto-Bologna 1-4 (16-4, 0-8, 4-9, 0-7, 4-11). Bologna in finale. Modena-Rimini 2-3 (3-1, 4-11, 3-9, 6-4, 3-9). Venerdì gara 6 a Rimini, sabato ev. gara-7.