Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Bologna ad un passo dalla finale; Ventura porta Modena sul 2-2 con Rimini

Bologna è ad un passo dalla finale, mentre la sfida tra Rimini e Modena si deciderà in Romagna, dopo la seconda vittoria di Cipriano Ventura. I canarini, nella quarta gara di finale contro i campioni d’Italia hanno sfoderato una prestazione tutta cuore, riuscendo a rimontare per ben due volte, passando prima dallo 0-3 al 3-3 e soprattutto dal 3-5 al 6-5. I locali hanno battuto più valide dei Pirati, costretti a cambiare lanciatore dopo il primo pareggio e soprattutto hanno avuto Ventura, capace di rimanere in pedana per nove inning ed un Orlando Munoz ispiratissimo, che ha chiuso a 3/3 con due basi ed i due punti battuti a casa del 5-5, prima di arrivare a casa per il 6-5 finale sulla valida di Canate, autore in precedenza di un doppio. Per Rimini diventa tutto più difficile, tanto che Romano è tentare di calare l’asso già in gara-5: Mike Marchesano. Il lanciatore italo-americano è sbarcato in giornata in Italia, è rimasto tutta la sera nel dugout e se avrà smaltito il fuso orario salirà in pedana già domani sera, altrimenti lo farà sicuramente venerdì a Rimini. Un arrivo che mette pepe in queste Sport Week Series.
Dopo quattro riprese quasi perfette (solo un errore di Garcia Bellizzi permetteva al Rimini di andare in base), Cipriano Ventura veniva punito dal line-up romagnolo che al 5° segnava tre punti con le valide di Illuminati, Baldacci, Taddonio e Pantaleoni. Modena non ci stava ed al 6° trovava il pareggio: singolo di Laffi, doppio di Tinti ed ancora valide di Roversi e Skinnon. Romano correva ai ripari, facendo salire sul monte Tonkin. L’australiano mandava in base Munoz ma faceva eliminare Garcia Bellizzi. Immediata la replica dei campioni d’Italia: triplo di Evangelisti e singolo di Taddonio. Rivera all’ottavo con due out firmava il fuoricampo del 5-3, ma non erano finite le emozioni, al cambio di campo Modena di scatenava. Apriva le danze Malagoli con un doppio, in terza sul singolo interno di Skinnon. Ci pensava Munoz con un doppio a firmare il pareggio, prima di firmare il 6-5 sulla hit di Canate. Ventura assaporava il gusto della sua dodicesima vittoria nei playoff edl pareggio nella serie e per Gaiardo, Crociati ed Evangelisti non c’era scampo.
Più netta la vittoria del Bologna, che ha lasciato a zero il Grosseto, grazie ad una two-hit di Julian Heredia, che riscatta così la pessima prova di garauno ed alle sedici valide di un attacco che ha toccato con continuità i lanci di Lopez (crollato dopo ottanta lanci), Badii e Corraro.
Il Bologna ha costruito il suo terzo successo al 6° inning: Frignani batteva un singolo; Antigua, Matteucci e Sheldon un doppio. Solo dopo il terzo punto subito, Medina sostituiva lo stanco Lopez con Badii, il quale non riusciva a frenare lo scatenato attacco emiliano: Rigoli riceveva la base, Dallospedale siglava un singolo per il 4-0; la volata di Liverziani faceva segnare anche Rigoli. Badii metteva fine al big-inning mettendo al piatto Solano e pur con affanno (al settimo pienava le basi con tre singoli concessi) chiudeva senza punti anche il settimo inning. Medina chiamava per la chiusura Corraro. La parte alta veniva imbrigliata dal pitcher di Madison all’ottavo, ma al 9° Antigua (singolo) e Fontana (doppio) confezionavano il 7-0 con la collaborazione di Sheldon (3/5). Nell’ultimo tentativo, con Betto sul monte, Grosseto arrivava per la seconda volta in tutta la gara in seconda (al secondo c’era arrivato Bischeri con un singolo ed una smorzata), grazie alle basi a Ramos e Bischeri, ma Steven Rodriguez era strike out. Ed in gara-6 i ragazzi di Mazzotti, con Newman cercheranno di strappare il biglietto della finale, Ginanneschi permettendo.

Sport Week series, semifinali: Grosseto-Bologna 1-3 (16-4, 0-8, 4-9, 0-7); Modena-Rimini 2-2 (3-1, 4-11, 3-9, 6-4). Mercoledì gara-5; venerdì ev. gara 6, sabato ev. gara-7 a Bologna e Rimini.