Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Al termine della quarta giornata di campionato Bxc continua la marcia inarrestabile dei Thunder's 5 che dominano la classifica.

 

LEONESSA  3  - THUNDER’S 5 MI 12

Con Lele Crippa passato a salutare gli amici di Thunder‘s e Leonessa si facevano considerazioni sulla grande crescita tecnica del movimento per arrivare poi a fare alcuni pensieri sulla “psicologia” nel gioco del baseball: infatti la Leonessa che teneva brillantemente testa ai forti Tuoni fino alla quarta ripresa cedeva poi di schianto alla quinta lasciando scappare i Milanesi che inanellavano una serie di valide segnando ben 5 punti.  La spiegazione si potrebbe ricercare nella frustrazione subentrata dopo aver visto bloccate le belle battute di Ghulam e Toigo destinate al fuoricampo.  Il line-up dei T5 batteva valido con tutti i 7 giocatori fatti ruotare dal coach Chiesa, mentre la Leonessa colpiva con Lizziero e Ghulam finalmente aiutati da Omar Asli. Coach Condorelli, schieratosi a sorpresa in seconda base, avrà da lavorare per amalgamare il line-up di battuta e soprattutto recuperare da un profondo “slump” Pagano. Per i Biancoblù Bresciani da segnalare le prove di Ghulam (2 su 6, 1 Hr, 2 pbc e 4 Ass.) ed Asli (3 su 6). Si inizia a vedere invece la nuova impronta degli allenatori dei Milanesi che stanno facendo un ottimo lavoro, ringiovanendo i “senatori” Ruisi (1 su 2), Scali (3 su 6,2 pbc e 3 Ass.), Cusati (3 su 7 e 3 pbc) e portando Rosafio (2 su 3 ed 1 pbc) ad inserirsi al meglio nella squadra, per non parlare dei soliti Nesossi (4 su 8 e 2 pbc) e Casale (4 su 9, 3 pbc e ben 10 Ass.). Campo molto allentato con pioggerella a tratti che non ha impedito comunque lo svolgimento della gara.

Esordi nelle file della Leonessa Bxc di Diane Saliou come giocatrice cieca e Salvatore Condorelli come giocatore vedente.

 

FIORENTINA BXC 2  - LAMPI 4

Una pioggia intermittente, alternata a folate di vento freddo, rendeva incerto lo svolgimento della partita fino a pochi minuti prima del “Gioco!”. Gigliati privi di Lazzarini e con un line-up a forte tinte rosa mentre i Milanesi schieravano Luigi Abate all’esordio con la casacca dei Lampi all’esterno sinistro. Le condizioni atmosferiche sembravano influenzare i battitori e favorire le difese, tanto che l’andamento delle prime quattro riprese faceva pensare ad una partita molto chiusa. I Lampi invece riuscivano a sbloccare il punteggio con Allegretta che siglava anche il raddoppio nella quinta e nella sesta ripresa. L’incontro appariva segnato quando Manager Moricci inseriva la dodicenne Irene Ribolla che riusciva ad arrivare salva in seconda facendo correre a casa la veterana Cascio, mentre Musarella batteva a casa il punto con Riggio che segnava il clamoroso pareggio. La partita era sempre più vibrante e i Meneghini riuscivano a tornare in vantaggio grazie a Comi che con due out portava casa Abate per il nuovo sorpasso nella parte bassa del settimo inning. Allegretta poi realizzava il suo tris personale per il 4 a 2 all’ottava ripresa. Onore ad entrambe le squadre che hanno avuto in Capitan Musarella (1 su 7, 1 pbc e 15 Ass.) in versione prenditutto in difesa e Allegretta (4 su 7 e 4 Ass.) in formato “pendolino” sulle basi i due eroi di giornata.  Ottime comunque le prove di Dieng (4 su 7, 3 pbc e 5 Ass.)  e Comi (2 su 7,1 pbc e 5 Ass.) per i Lampi.(M.C.)

 

BOLOGNA WS  26 - STARANZANO  3    Sainey Fatty (Bologna WS) corre verso la prima dopo la battuta

Partita terminata alla 7a ripresa per Manifesta Superiorità (con impossibilità di rimonta).... si gioca a qualche chilometro da Caporetto ed il cielo è plumbeo dopo le piogge del sabato sera, ma comunque si inizia la gara sul diamante Comunale di Staranzano. Il risultato finale parla da solo “Bologna 26 - Staranzano 3 “e quindi non servirebbe alcun commento tecnico. La stella Afghana " Mu " ha emanato poca luce in una giornata così uggiosa portando comunque a casa un ottimo HR da due punti e mandando a punto con una battuta valida un compagno, lavorando bene con ben 4 assistenze in difesa. Finocchiaro, in terza, ha ben figurato con 3 assistenze e 2 valide... questa la tenue luce dello Staranzano ... Certamente il manager dei Bisiachi è ben conscio del grosso e duro lavoro che resta da fare per rendere la squadra più competitiva per affrontare meglio il duro campionato. Gli amici del Bologna WS si presentavano in campo carichi e vogliosi di fare risultato per muovere la classifica, infatti il " bomber "Yemane (8 su 10 ,3 Hr e 12 pbc) quasi ogni volta che entrava nel box del diamante di Staranzano si divertiva a mettere la pallina in fuoricampo. Inutile fare una graduatoria di merito per il resto dei Bolognesi che oltre al già citato Filmon hanno avuto tutti i battitori a segno con almeno 1 valida ed addirittura i primi tre del line up (Fatty, Mbengue e Berganti) con 8 su 10 ciascuno. (F.B.)

 

Qui di seguito il link dell'articolo completo:

https://www.aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=506

 

  Il logo del Caffè Motta              LOGO CONCLIMA              LOGO JOHNSON

World Baseball Softball Confederation    ESF  Logo Little League International  logo WBC neutro   logo mlb  logo ICS

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });