Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Le squadre di Rheavendors Caronno e Monzesi Bollate Softball durante la premiazione (KS/FIBS)

Finali Softball giovanili, Caronno e Bollate tricolori

La città di Bollate è protagonista nella festa del softball giovanile italiano. Sotto il sole della città lombarda, infatti, il movimento giovanile della palla soffice chiude la sua stagione con una giornata di vero sport, entusiasmo e passione nella quale non sono mai mancati i colpi di scena nelle semifinali e finali delle categorie U12, U15 e U18. A giocare il ruolo da protagonista sono state però le squadre di Bollate e Collecchio, che portano rispettivamente tre e due squadre in finale. La prima, quella di categoria U12, è stata tuttavia vinta dal Rheavendors Caronno Softball per 4-3 contro Bollate, mentre le finali U15 e U18 sono state portate a casa dalla squadra ospitante rispettivamente con i punteggi di 5-0 e 5-4 contro il Collecchio Softball. I tre titoli italiani restano dunque in Lombardia.

Complice una rimonta inaspettata nella parte alta del quinto inning, il Rheavendors Caronno Softball conquista il titolo di Campione d’Italia U12 vincendo per 4-3 contro il New Bollate. La partita ha visto il Caronno partire subito forte grazie ad una Eleonora Cesena perfetta per le prime tre riprese lanciate (4 strikeout). La squadra varesina ha rotto gli indugi nel secondo inning passando in vantaggio con un lancio pazzo di Emma Silva arrivato con basi piene. Uscita la Cesena, Bollate sorprende e prende la leadership nonostante i due eliminati sfruttando prima una indecisione della difesa del Caronno, poi tre singoli consecutivi di Margot Lenassini, Leila Russo e Martina De Agostini per il provvisorio 3-1. Nel nuovo inning, però, la lanciatrice Giulia Colino perde il feeling ed il Caronno ne approfitta, sempre con due out, grazie ad un lancio pazzo ed ai singoli con RBI di Elisa Morlacchi e Giorga Grombi. Nella parte bassa la Morlacchi chiude le porte permettendo alla squadra di Vilma Colombo di festeggiare un successo rocambolesco.

Con una grande prestazione della collaudata coppia Chiara Di Lauro (4IP, BB, 6K) – Delia Manera (1IP, H, 3K), il Monzesi Bollate Softball conquista, dominando, il titolo nazionale U15 grazie ad un 5-0 contro il Collecchio Softball mai messo in discussione. La squadra lombarda passa subito nel secondo con la battuta decisiva di Caterina Binetti, allunga nel terzo inning con due punti battuti da Camilla Giamminola e Ludovica Garavello, aumenta ulteriormente il divario nel quarto inning con un doppio della scatenata Elisa Raviola (2-2, R, RBI, BB) e completa l’opera nel quinto inning con il doppio ai piedi dell’esterno centro di Fabiana Addari per l’ultima azione della partita.

A pochi minuti di distanza dal successo nella categoria U15, il Monzesi Bollate Softball festeggia un altro successo nella categoria U18, raggiunto al termine di una emozionante e spettacolare partita contro il Collecchio Softball, terminata con il risultato di 5-4 per la squadra lombarda. L’incontro ha visto il Bollate segnare per prima, nella parte bassa del primo, con un singolo da un punto di Silvia Torre, ma si è acceso nella parte centrale, dove le due squadre non si sono risparmiate. Il Collecchio pareggia nel quarto grazie ad un doppio di Silvia Gerbella e Bollate risponde con un singolo a destra di Elena Cavaglieri, poi salita in pedana, e si porta sul 3-1 nel quinto inning grazie ad un singolo di Sara Toso, che sembra assicurare la vittoria nelle mani del Bollate. E invece il Collecchio non ci sta e ribalta il risultato prima con un triplo da due punti di Silvia Gerbella, poi con una volata di sacrificio di Alessia Colonna che consegna il vantaggio alle emiliane. L’euforia dura giusto pochi lanci, perché, con una giù e due in base, un errore dell’esterno centro Francesca Rizzo è decisivo per i due punti prodotti dal giro di mazza di una straordinaria Elena Cavaglieri che, una volta recuperato il vantaggio, torna nuovamente in pedana per completare gli ultimi due out che servono per la grande festa del Bollate.

RISULTATI E TABELLINI DI SEMIFINALI E FINALE U12

RISULTATI E TABELLINI DI SEMIFINALI E FINALE U15

RISULTATI E TABELLINI DI SEMIFINALI E FINALE U18

Tutto lo streaming per le Final Four Giovanili

Nel weekend caccia al titolo italiano nei campionati giovanili baseball e softball