Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sul campo "Spisni" di Bologna il Thermotechnick Bollate vince la prima semifinale e si qualifica per l'ultimo atto della Final Four (in programma dopo mezz'ora dalla fine Il Bollate Campione d'Italia U21 Softball 2017 (PhotoBass)della seconda semifinale).
La formazione lombarda che punta al tris nei campionati giovanili, supera per 12-0 il Macerata dopo una partita a senso unico, Bollate segna 9 punti già nelle prime tre riprese senza dare possibilità di recupero alle marchigiane.
Le campionesse in carica arrotondano nel finale il risultato, in un partite dove battono ben 12 valide tra cui un homerun di Chiodaroli, e 2 hit a testa per D'Angelosante e Costa; si segnalano anche 4 errori difensivi del Macerata, tutti commessi nei primi due inning, che hanno agevolato le avversarie.

IL TABELLINO

 

Nella seconda semifinale il Bussolengo supera il Saronno di misura (5-4), segnando il punto decisivo all'ultima ripresa.
Le venete subiscono il vantaggio del Saronno in apertura, ma tra terzo e quarto inning costruiscono pareggio e sorpasso (4-1) grazie alle valide di De Trombetti e Zappa (triplo).
Le lombarde rimontano al sesto inning, un triplo di Nicolini accorcia le distanze (3-4) e poco dopo la stessa pareggia l'incontro segnando grazie ad un errore difensivo.
Nel settimo attacco del Bussolengo Marrone va in prima con una valida e completa il giro delle basi su volata di sacrificio, valida di Cianfriglia ed errore (che si rivelerà decisivo).
Al cambio di campo Saronno riesce a piazzare due corridori sulle basi (base per ball e colpito), ma un'eliminazione al volo pone fine alle ostilità.

IL TABELLINO

 

La finale rimane in equilibrio per 3 riprese, Bussolengo va in vantaggio per 1-0 grazie alle valide di Vigna e Gasparotto, Bollate recupera al secondo inning sfruttando un errore difensivo, e sorpassa al terzo quando segna 3 punti battendo tre valide con due eliminati all’attivo.
Bussolengo accorcia al cambio di campo quando piazza i corridori agli angoli e li spinge a punto con uno squeeze ed una battuta in diamante (3-4).

Bollate allunga di prepotenza al quarto inning, un singolo di Costa, i doppi di Perricelli e Migliorini ed il fuoricampo interno di Chiodaroli portano le lombarde sul 9-3.
La partita sembra chiusa dopo un altro punto delle lombarde al quinto che fissa il risultato sul 10-3, ma Bussolengo dà un colpo di coda nella parte bassa della ripresa, Sara Cianfriglia batte un singolo con due corridori in base e spinge a casa due punti che riportano a 5 la differenza punti.
Bollate si riporta a distanza di sicurezza nella sesta ripresa, due errori nell’azione che inizia con il bunt di Camisasca (con due giocatrici in base) costano ben 3 punti al Bussolengo, e le lombarde vanno sul 13-5.

Le ultime due riprese in difesa sono una formalità, ed il Bollate può festeggiare il “triplete” negli scudetti giovanili.

 

 

IL TABELLINO

 

 

World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });