Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'Italia cadette al supplementare batte la Repubblica Ceca (4-3)

Siamo distrutti ma felici. Sono le prime parole dello staff tecnico della nazionale cadette dopo la entusiasmante vittoria ottenuta nel tardo pomeriggio di oggi a spese della Repubblica Ceca padrona di casa. Il successo azzurro (4-3) è arrivato dopo la disputa di un extrainning, al termine di un match carico di tensione ed interpretato in maniera perfetta dalle nostre ragazze che hanno così conquistato la quarta vittoria consecutiva e si mantengono imbattute in testa alla classifica del girone, ad una gara dalla fine delle eliminatorie.
La premessa della vigilia "questa partita non conta ai fini della
classifica" é stata prontamente smentita dalla prestazione maiuscola di entrambe le squadre schierate in campo. Il livello di gioco é stato strepitoso, con azioni tecniche di ottimo livello che nulla hanno da invidiare a categorie superiori.
La cronaca. Dopo aver subito 2 punti su leggerezze difensive nei primi innings, la squadra azzurra reagiva prontamente e ristabiliva l equilibrio segnando 2 punti alla 3^ ripresa.
La partita rimaneva in parita fino al 7o con ottime giocate ed assistenze
spettacolari che risolvevano sempre situazioni difficili, quando con la
regola del tie break le ceche mettevano a segno il punto del provvisorio vantaggio.
Le azzurine di Bianchi, Andolfi, Fabretto e Boncardo, per nulla intimorite, prima pareggiavano con una
valida di Marsich che portava a punto Rocchi e successivamente Collina
"Newman" stampava una potente linea tra l'esterno centro ed il destro
consentendo a Marsich di segnare il punto della vittoria.
Era cosi che esplodeva la gioia di tutta la panchina azzurra e del folto
pubblico italiano presente sugli spalti.
Ottima la prestazione delle lanciatrici Paviotti (3rl-1bv-2so) e Rocchi (4rl-4bv-2so). In attacco si sono distinte Collina, Marsich e Musitelli.
La classifica: Italia 1000 (4-0); Rep. Ceca 750 (3-1);
Russia 500 (2-2); Gran Bretagna e Francia 333 (1-2); Slovacchia 0 (0-4).
PROGRAMMA DI OGGI
Ore 10: ITALIA-Gran Bretagna
Ore 12,30: Francia-Russia
Ore 15: G.Bretagna-Slovacchia
Ore 17,30: Francia-Rep. Ceca