Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Arianna Nicolini, Saronno effettua un out in seconda in gara 1 (Alessandro Bandini)
Campionati softball

Softball Serie A1: in campo per un posto in finale

Secondo fine settimana di post-season per le semifinali del massimo campionato di softball. Si riparte dal vantaggio dell’MKF Bollate, 2-0 sul Poderi Dal Nespoli Forlì e dalla parità nella serie tra Inox Team Saronno e Specchiasol Bussolengo. In questo week-end, tempo permettendo, anche se le previsioni potrebbero creare problemi eventualmente solo in caso di gara 5 domenica, perché per la giornata di sabato 7 settembre tutto dovrebbe svolgersi regolarmente, si scende in campo, a diamanti invertiti per la terza partita (e quarta obbligatoria a Bussolengo, solo eventuale a Forlì) che decreteranno le finaliste del campionato 2019.

Come sempre accade in queste situazioni è sempre difficile fare un pronostico sul possibile andamento, ma dalle gare disputate una settimana fa qualche indicazione è arrivata. La prima e più evidente è data dal cattivo rendimento del box di battuta del Forlì (le statistiche non mentono) che ha penalizzato la squadra di Calixto Soca Miyar e che ora, sebbene la sfida si sposti in romagna, dà un netto vantaggio alla formazione allenata da Luigi Soldi. Due match point a disposizione, quando si hanno lanciatori del calibro di Greta Cecchetti (1.00 di pgl nella prima partita) e Samantha Show (0.0 mpgl), sono una solidissima base di partenza. Non che l’eroina di Italia-Olanda alla qualificazione olimpica di Utrecht, Ilaria Cacciamani e Sarah Pauly (0.0 mpgl nella prima partita), siano da meno, ma di certo rincorrere ora, per Forlì, è più difficile che dover difendere il vantaggio. Sarà una sfida certamente entusiasmante che, ovviamente, per regolamento sarà affrontata inizialmente da Cacciamani e Cecchetti e, solo in caso di vittoria del Forlì e quindi prolungamento della serie a gara 4, entreranno in gioco le due americane; una sfida tesissima e da non perdere che potremo seguire in diretta streaming sul canale Youtube federale, FibsChannel, con la telecronaca di Matteo Gandini e Nicolò Gatti e il commento tecnico di Daniela Castellani, orario di inizio fissato per le 17.00. In caso si renda necessaria gara 4 si giocherà 45 minuti dopo il termine della prima partita, mentre se si dovesse andare a gara 5 si giocherebbe domenica 8 settembre alle 11.00 sempre a Forlì.

A Bussolengo la certezza è che andranno in scena sia gara 3 (alle 17.00), sia gara 4 (45 minuti dopo il termine di gara 3). Anche in questo caso l’eventuale gara 5 è programmata per domenica 8 settembre alle 11.00 del mattino. In questa serie c’è molto più equilibrio, soprattutto perché nella gara affidata alle lanciatrici italiane (in gara 1 sono state Alice Nicolini e Veronica Comar a salire in pedana come partenti) il pronostico è molto aperto. Nella prima partita Nicolini ha dimostrato di essere in un buon momento di forma e ha saputo fronteggiare le potenti mazze dello Specchiasol (solo Nerissa Myers di fatto le ha creato qualche grattacapo); mentre Veronica Comar non è riuscita a fare lo stesso contro il line-up varesino. Ora se si dovesse ripetere la stessa situazione appare abbastanza scontato che la palla passerebbe nelle mani delle lanciatrici americane e qui il vantaggio potrebbe automaticamente passare nelle mani delle campionesse d’Italia in carica: un po’ perché Gretchen Aucoin sette giorni fa, portando a termine una no-hit ha fatto capire di avere ampi margini per essere dominante, un po’ perché la panchina lunga a disposizione di Craig Montvidas (come rilievo, o anche partente nella eventuale quinta partita, c’è l’altra straniera Jessica Dreswick, che in stagione regolare ha chiuso con una media pgl di 0.0) è certamente un’arma  in più. Dal canto suo la formazione di Giovanna Palermi, proprio per il carattere che sa trasmettere il manager, non molla mai. In più Aimee Creger dovrà cercare di riscattare la prova di gare 2 e questo dà ancora più pathos al confronto.

Live Play By Play

Il programma completo di Poderi Dal Nespoli Forlì-MKF Bollate
gara 3 ore 17.00 (eventuale gara 4 dopo 45’) Arbitri: Sabbadini, Magnani, Fabrizi
eventuale gara 5 domenica 8 settembre ore 11.00

Il programma completo di Specchiasol Bussolengo-Inox Team Saronno
gara 3 ore 17.00, gara 4 dopo 45’ Arbitri: Lamieri, Soliani, Codarini
eventuale gara 5 domenica 8 settembre ore 11.00

FibsChannel

Bollate sfrutta il fattore campo e va 2-0 nella serie contro Forlì

Perfetta parità tra Bussolengo e Saronno dopo le prime due sfide

A1 Softball: ecco le semifinali playoff